Piccoli Aeroporti: tutti d’accordo, le problematiche tra le politiche di Assaeroporti

Si è riunita, come deciso dall’assemblea di Assaeroporti, la Sezione Speciale Piccoli Aeroporti che, all’interno dell’associazione, raggruppa le società aeroportuali che gestiscono gli scali con traffico annuo fino a 1 milione di passeggeri.

L’incontro

All’incontro erano presenti gli aeroporti di Bolzano, Comiso, Crotone, Cuneo, Forlì, Grosseto, Lampedusa, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Trapani, Trieste e, per delega, quelli di Ancona e Rimini. Nel corso della riunione, cui ha partecipato il presidente di Assaeroporti, Carlo Borgomeo, è stata unanimemente condivisa l’esigenza che le problematiche relative ai Piccoli Aeroporti, realtà essenziali per la connettività dei territori e la mobilità dei cittadini, siano a pieno titolo integrate nelle politiche e nelle proposte di Assaeroporti, a partire da quelle riferite alle addizionali comunali.

Al termine dell’incontro è stato eletto come coordinatore nazionale della Sezione Speciale Piccoli Aeroporti Rosario Dibennardo, amministratore delegato di Soaco S.p.A, la società che gestisce l’aeroporto di Comiso. Nello svolgimento del proprio incarico, Dibennardo sarà affiancato da Luca Ciarlini, direttore generale di Saga S.p.A., società di gestione dell’aeroporto di Pescara.

Tags:

Potrebbe interessarti