La Thailandia riapre le frontiere ai turisti vaccinati

La Thailandia riapre le frontiere ai turisti vaccinati. Da lunedì 1 novembre i viaggiatori provenienti da 46 nazioni diverse potranno tornare infatti a visitare il Paese senza restrizioni di quarantena.

Il ministero del turismo thailandese prevede che 10 milioni di turisti visiteranno la Thailandia nel 2022, generando introiti stimati di 13,7 miliardi di sterline.

Yuthasak Supasorn, ceo di Tourism Authority of Thailand, commenta: “Ci siamo orientati e abbiamo imparato ad adattarci. In assenza di viaggiatori internazionali, che ci sono mancati molto negli ultimi 19 mesi, abbiamo fatto gli straordinari per aiutare le imprese alberghiere a sfruttare il potenziale del turismo domestico, i 12 milioni di thailandesi che di solito viaggerebbero all’estero”.

Il manager spiega che “abbiamo trascorso questo periodo di ‘tempo morto’ preparandoci alla ripartenza del turismo internazionale. Dal luglio 2021 il nostro programma ‘Sandbox’ ha aperto la strada a un ritorno sicuro, controllato e misurato che ci ha portato, oggi, a riaprire con fiducia a 46 Paesi senza restrizioni di quarantena. Grazie alla nostra certificazione Thailand Safety and Health Administration, approvata dal World Travel and Tourism Council, oltre 17.000 aziende turistiche hanno più del 70% del personale vaccinato, offrendo tranquillità sia ai turisti che alla gente del posto”.

Tags:

Potrebbe interessarti