Scalare il ghiaccio nel “piccolo Canada”

Scalare pareti di ghiaccio tra piccozze, chiodi da ghiaccio e ramponi, immersi nel bianco delle nevi e nel biancoazzurro dell’acqua allo stato solido.
È questo l’ice climbing, sport sempre più popolare e che in Trentino, in Valle di Daone, trova la meta ideale.
La valle conta infatti ben centoquaranta cascate di ghiaccio, che si formano sugli innumerevoli rii e torrenti. E’ soprattutto questo “playground” sottozero che rende questa destinazione uno tra i poli di maggior richiamo per gli amanti dell’arrampicata su ghiaccio. Queste “pareti di cristallo” sono state scoperte da appassionati nella metà degli anni ottanta e da allora la Valle di Daone è stata soprannominata “il piccolo Canada”, essendo di fatto uno dei più suggestivi siti per l’arrampicata, dove ogni climber ha la possibilità di trovare la propria cascata perfetta.
Tra le cascate più famose, raggiungibili tutte con partenza da Lago di Malga Boazzo, troviamo nomi belli e poetici come il “Sogno del Gran Scozzese” e le cascate “Machu Picchu”, la “Regina del Lago” e la “Excalibur”. G.M.

Salti delle cascate e laghi da leggenda

In Trentino si può vivere una vacanza total green tra boschi, laghi e montagne, tre grandi parchi, quasi 300 laghi, 75 riserve naturali e tanti biotopi. Un’esperienza da non perdere è quella di vedere una cascata da vicino. Si possono raggiungere con passeggiate più o meno lunghe, lungo sentieri di montagna. Le Cascate di Vallesinella sono le più fotografate del Trentino, grazie soprattutto al contesto naturale in cui sono immerse, nei boschi del Parco Naturale Adamello-Brenta. Sono tre salti di acqua (cascate Alte, cascata di Mezzo e cascata di Sotto), un’occasione per concedersi una passeggiata tra boschi di faggi, ai piedi delle Dolomiti di Brenta.
Un’altra proposta sono le Cascate del Lupo, che incuriosiscono già dal nome. Per raggiungerle uno dei percorsi è quello che parte dal paese di Piazze di Bedollo, sull’Altopiano di Piné, a circa mezz’ora di auto da Trento. Da qui comincia la passeggiata tra scalini di pietra e rocce. Dopo trenta minuti di camminata, si arriva al cospetto delle cascate del lupo, alte 36 metri. La regione offre quasi 300 laghi, da quelli grandi come il lago di Garda, di Caldonazzo o di Molveno, ai laghetti alpini. Ci sono laghi per fare sport sull’acqua, da ammirare lungo le ciclabili, da scoprire dopo una passeggiata sui sentieri di montagna. Ci sono poi i laghi da fiaba, come quello di Toblino, tra leggenda e realtà. Su un promontorio sorge l’omonimo castello, già set cinematografico per la serie televisiva “La Dama velata”. La mattina, il castello emerge dalle nebbie del lago e, secondo la leggenda, si dice che qui ci vivessero le fate. S.V.

Dal bushcraft alle passeggiate sulla neve

Bushcraft ovvero sopravvivere nella natura. La parola è inglese ed è composta dal termine bush che vuol dire bosco, per estensione area selvaggia e craft, cioè capacità. Indica, quindi, la capacità di vivere in aree selvagge. E’ ciò che gli amanti del genere possono vivere in Trentino, ossia accendere un fuoco con un acciarino e materiale naturale, costruire un riparo d’emergenza e interpretare i segnali del bosco.
Ci si può mettere alla prova con questa esperienza “into the wild”, che permetterà di apprendere i segreti per vivere senza le comodità, tipiche delle città. In pratica un salto nella natura inesplorata del Trentino, senza cellulari e altri dispositivi elettronici. La si può vivere tutto l’anno. Ovviamente in inverno la sfida è più affascinante, tra freddo e neve, ma niente paura perché l’avventura nella natura sarà in compagnia di esperte guide alpine.
Per chi, invece, vuol vivere la natura in modo più classico ci sono le passeggiate sulla neve, itinerari facili da percorrere a piedi in inverno, per un turismo slow. Gli itinerari suggeriti alternano tratti soleggiati a romantici sentieri nel bosco. Sono percorsi tematici oppure hanno come meta una malga o un rifugio per una pausa prima del ritorno.
Si possono percorrere a piedi, ma se la neve è soffice si possono indossare le ciaspole. S.V.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti