Tahiti, rafforzate le misure di sicurezza con il Safety Ambassador Program

Il Safety Ambassador Program è il nuovo programma, messo a punto dalle Isole di Tahiti, per promuovere gli innovativi protocolli di ingresso e soggiorno che consentono ai viaggiatori di sentirsi maggiormente sicuri quando scelgono questa destinazione come meta del loro viaggio. I professionisti del settore turistico di Tahiti che hanno aderito a questo nuovo protocollo devono garantire che il personale a contatto con i visitatori sia vaccinato secondo la normativa locale, venga messo in isolamento in caso sintomi di Covid-19, ci siano kit per i test di clienti e personale, i passeggeri delle crociere siano vaccinati e testati prima dell’imbarco. Rafforzati, inoltre, i protocolli di sanificazione, garantito l’uso della mascherina negli spazi pubblici ristretti, mantenuti il distanziamento sociale e garantita la vendita prodotti igienizzanti nei negozi interni alle strutture ricettive.

Il programma Safety Ambassador è stato progettato per ridurre al minimo i rischi legati al virus e aumentare la fiducia per viaggiare in sicurezza nelle Isole di Tahiti. Inoltre, è stato stabilito un rigoroso protocollo di ingresso per proteggere la popolazione e i visitatori. I requisiti di viaggio prevedono che: siano ammessi solo turisti vaccinati, tutti i viaggiatori devono compilare un modulo di registrazione online che consenta alle autorità locali di rintracciarli e devono essere in possesso di un test negativo prima di imbarcarsi sul volo internazionale, un altro verrà effettuato anche dai viaggiatori all’arrivo. Infine, lo scorso agosto è stata adottata una legge che impone la vaccinazione a qualunque lavoratore che svolga un’attività turistica a stretto contatto con i clienti.

Tags:

Potrebbe interessarti