13 nuove rotte da Roma per Wizz Air

Wizz Air ha annunciato il lancio di 13 nuove rotte da Roma Fiumicino, grazie all’introduzione di un ulteriore Airbus A321neo che nel giro di un solo anno porterà a cinque gli aeromobili operativi sullo scalo capitolino. Con questi nuovi collegamenti sarà possibile raggiungere dalla prossima stagione estiva Madrid, Minorca, Ibiza, Palma di Maiorca, Lione, Cefalonia, Rodi, Preveza, Basilea, Turku, Podgorica, Belgrado e Yerevan. Con l’annuncio di oggi Wizz Air diventa una delle più grandi compagnie aeree su Roma Fiumicino ( la terza in Italia) con una capacità di 4,3 milioni di posti all’anno su 57 rotte verso 28 Paesi, 18,3 milioni i posti sul network Italia in generale.

“Dopo soli 6 mesi dall’apertura della base di Roma oggi diventiamo il primo vettore per numero di rotte servite da Fiumicino- ha detto George Michalopoulos, chief commercial officer di Wizz Air– aver aperto opportunità di volo sulle Baleari, su Madrid, sulla Grecia e su molte località dell’Europa centrale ed orientale ci rende entusiasti. Ciò che ci rende orgogliosi è soprattutto la visione sostenibile del nostro business e della nostra crescita, con l’obiettivo di generare un 25% in meno di emissioni di Co2 entro il 2030, raggiungendo le zero emissioni nel 2050”.

Anche Ivan Bassato, chief aviation officer di Adr ha commentato con soddisfazione l’annuncio della compagnia. “Aeroporti di Roma vuole farsi trovare pronto per i grandi cambiamenti che ci attendono, a partire dalla sostenibilità, abbiamo annunciato infatti l’obiettivo Ned Zero 30 e siamo in prima linea per la diffusione del Saf (Sustainable Aviation Fuel). Gli sviluppi di Wizz Air confermano la strategicità del nostro mercato e il ruolo di riferimento del nostro scalo nel mondo”.

Wizz Air, nata nel 2004 e quotata alla Borsa di Londra nel 2015, ha chiuso l’anno finanziario a marzo 2021 con 10,2 milioni di passeggeri trasportati. Nel periodo pre-Covid i passeggeri movimentati erano stati 42 milioni. La compagnia opera più di 1000 rotte in 50 Paesi con una flotta di 145 aerei che hanno un’età media di cinque anni e che diventeranno 500 entro il 2030.

Alessandra Tesan

Tags:

Potrebbe interessarti