Garavaglia alla Ue: “Serve un budget per il turismo”

“Continuare a lavorare in stretta collaborazione con le imprese, le regioni e i nostri territori per promuovere la ripresa del settore turistico europeo e renderlo più sostenibile e digitale”. E’ quanto ha dichiarato il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia,  durante la sua partecipazione alla riunione informale dei ministri del Turismo dell’Unione europea, organizzata dalla presidenza di turno slovena.

Il percorso di transizione verde e digitale

La riunione – come riporta una nota del ministero del Turismo – è stata dedicata al processo in corso per la definizione di un “percorso di transizione verde e digitale” del turismo nella prospettiva dell’elaborazione di un’agenda per il settore per il 2030. “E’ positivo che la Commissione europea coinvolga nel processo gli Stati membri ed i soggetti privati interessati – ha sottolineato Garavaglia –. Serve però un ulteriore slancio politico. L’Unione Europea dovrebbe mettere in campo un proprio impegno finanziario, con una linea di budget dedicata, per sostenere la diversificazione dell’offerta turistica, progetti transnazionali e la condivisione delle migliori pratiche”.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti