Prosegue Feel Good: la Germania alza il tiro sulla sostenibilità

Nonostante il momento difficile, la Germania non arretra sul tema della sostenibilità correlato al turismo. Il tema domina il travel internazionale durante la pandemia. Nel contesto della crisi del coronavirus, l’Unwto ha ampliato il suo focus orientato alla crescita per incorporare specificamente una strategia di “build back better”.

Attraverso la sua campagna Feel Good, nel 2021 il German National Tourist Board (Gntb) sta dando ai visitatori un’idea delle molte sfaccettature della Germania come destinazione di viaggio sostenibile, fornendo ispirazione e aiutando nella ricerca delle giuste attività di vacanza.

“Feel Good comunica la sostenibilità come un marchio di qualità e qualcosa che può essere vissuto – spiega Agata Marchetti, direttrice Ente nazionale Germanico per il Turismo -. La campagna è stata sviluppata sulla base dello spostamento globale dei valori verso una maggiore sostenibilità e sul posizionamento della Germania come destinazione di viaggio sostenibile. Il 2020 Anholt Ipsos Nation Brands Index (Nbi) cita la protezione dell’ambiente e delle risorse naturali della Terra come due delle principali questioni che il mondo deve affrontare oggi e secondo Ipk International, l’80% dei viaggiatori considera probabile che la pandemia porti a forme di turismo più sostenibili. Il sondaggio 2020 Destination Brand ha rivelato che l’interesse per i viaggi che hanno un minore impatto sulla natura e l’ambiente, e che sono equi per l’economia e la comunità locale, è cresciuto significativamente all’interno di importanti mercati di origine per il turismo inbound verso la Germania”.

Green per tradizione

Nel 2020 la Germania si è riconfermata uno dei Paesi più green al mondo, confermando un oroientamento iniziato nel passato. L’Sdg Index 2020, che documenta i progressi compiuti dai singoli Stati nel raggiungimento dei Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite, vede la Germania al 5° posto su 166 Paesi, e il World Travel Monitor 2020 di Ipk International la colloca al 2° posto della classifica mondiale delle destinazioni dei viaggi naturalistici degli europei.

“Per Feel Good – conclude Marchetti – l’Ente Nazionale Germanico per il Turismo ha arricchito con nuove proposte la selezione di idee-vacanza con certificazione di sostenibilità, già disponibile sul microsito dedicato. Oltre a garantire il rispetto di clima e ambiente, queste offerte di turismo verde, selezionate in stretta collaborazione con gli enti di promozione turistica dei singoli Länder ed esperti indipendenti, sono garanzia di alta qualità, autenticità e identità regionale. Per facilitare la ricerca delle proposte green che meglio rispondono agli interessi dei visitatori, il sito è stato suddiviso nelle categorie Cities, Regions, On the Move per la mobilità), Accommodation e Travel Adventures. I visitratori trovano nel sito anche Dei consigli di viaggio sostebibili e un calcolatore di CO2 per il viaggio”.

Paola Olivari

Tags: , ,

Potrebbe interessarti