GlobalData: gli accordi nel travel a +22%

Un totale di 72 accordi, comprendenti fusioni e acquisizioni (M&A, private equity e finanziamenti di rischio) sono stati annunciati nel settore dei viaggi e del turismo globale durante il mese di ottobre, con una crescita del 22% rispetto ai 59 accordi annunciati a settembre. A dirlo è GlobalData, azienda di dati e analisi.

Ancora crescite

“Questo è il secondo mese consecutivo di crescita dell’attività di deal per il settore – commenta Aurojyoti Bose, lead analyst di GlobalData -. Poiché diversi Paesi hanno allentato le restrizioni ai viaggi e sono state lanciate misure di richiamo Covid-19, i sentiment sul fronte degli accordi per il settore sembra migliorare. Tuttavia, un aumento dei casi di Covid-19 in alcuni dei mercati chiave potrebbe porre ulteriori sfide e intaccare il sentiment degli investitori nei prossimi mesi”.

Le operazioni di finanziamento di rischio e M&A annunciate a ottobre sono aumentate rispettivamente del 61,5% e del 33,3% rispetto al mese precedente, mentre il numero di operazioni di private equity è diminuito del 31,3%. “L’attività di negoziazione è migliorata in mercati chiave come Stati Uniti, Australia, Giappone, Francia e Corea del Sud nel mese di ottobre rispetto al mese precedente, mentre mercati come Cina e India hanno visto un calo”.

Tags:

Potrebbe interessarti