Olimpiadi 2026, ok a 16,5 milioni per interventi infrastrutturali

Dalla Giunta della Lombardia c’è l’ok all’intesa con il ministro del Turismo sull’elenco delle infrastrutture sportive da finanziare in vista delle Olimpiadi invernali 2026. “Questa firma – ha commentato il governatore Attilio Fontana – segna un altro passo importante verso la realizzazione di Giochi che daranno lustro nel mondo alla nostra regione e al Paese intero”.

“Grazie alla laboriosità e alla tenacia lombarda – ha aggiunto – saremo pronti per centrare l’obiettivo. Con questi 17,5 milioni di euro messi a disposizione del ministero del Turismo potranno cominciare a breve i lavori di 9 opere determinanti per il successo della manifestazione, quattro in comuni in provincia di Sondrio, due di Brescia e tre di Lecco. Opere che rimarranno dopo i Giochi come patrimonio di valorizzazione turistica delle nostre montagne”.

Giochi sostenibili

“La nostra operosità e ingegnosità – ha detto Antonio Rossi, sottosegretario regionale a Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi – permetteranno di realizzare Giochi invernali all’insegna della sostenibilità che valorizzeranno le nostre montagne e saranno d’esempio per le edizioni future della manifestazione a Cinque cerchi.

“Questi finanziamenti – ha sottolineato Massimo Sertori, assessore regionale agli Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni – sono importanti perché funzionali al miglioramento degli impianti che potranno servire ed essere utilizzati anche in occasione delle Olimpiadi. Penso per esempio all’allenamento delle squadre. Ora sarà compito delle singole amministrazioni locali procedere nelle fasi realizzative più celermente possibile”.

Tags:

Potrebbe interessarti