Il volto meno noto del Centro America

Presentare l’offerta turistica del Centro America: ecco l’obiettivo dell’evento “Unique Experiences in Central America + Dominican Republic – Virtual roadshow 2021″ organizzato da Cata in due appuntamenti online.

“Roatán, una delle Islas de la Bahía dell’Honduras, è molto conosciuta come destinazione crocieristica – ha affermato Nicole Marrder, ministro del Turismo del Paese – è anche un luogo perfetto per le immersioni, l’avvistamento delle balene. La barriera corallina offre un’esperienza di tre giorni, che comprende un’introduzione e due immersioni giornaliere in cui contribuire al reimpianto di corallo”.

Il Nicaragua è perfetto per ammirare la maestosità del vulcano Masaya: “Situato a breve distanza da Managua – ha spiegato Ana Carolina Garcia, directora de Promoción y Mercadeo de Intur – è una tappa che i turisti non possono mancare. Oltre alla vicinanza alla capitale, l’offerta si completa con un centro visitatori, un punto di avvistamento, aree ristoranti e ricreative”. In Nicaragua il 60% della popolazione, ha aggiunto Garcia, è vaccinata.

Una destinazione in grado di soddisfare tutti i gusti: così ha esordito Angélica Herra, public relations Europe Instituto Costarricense de Turismo, nel presentare il Costa Rica. “Il Paese è conosciuto come santuario sostenibile – ha proseguito la manager -; ci si può dedicare all’avvistamento di balene, delfini e tartarughe o alla migrazione degli uccelli, riconnettersi con il proprio io. Il Costa Rica è sicuro e pacifico e quel ‘Pura Vida’ che è la famosa espressione locale è anche una filosofia e un modo di vivere”.

Chiriquí è, invece, la meta perfetta a Panama dove concedersi una vacnza all’insegna del “lusso, della gastronomia e dell’avventura – ha raccontato Eugenia Powell, directora asociada de ventas y servicios Promtur Panamá -, praticare il rafting, scoprire cascate o cimentarsi nel trekking.L’ospitalità conta su 2.600 camere e 4.500 posti letto“.

Nicoletta Somma

Tags: , , , ,

Potrebbe interessarti