RISCOPRI LA MAGIA DEL KENYA

Con l’obiettivo di rimanere una destinazione top of mind, il Kenya continua a comunicare anche sul mercato italiano, proponendosi come una delle destinazioni da inserire nella travel bucket list del 2022.

Tra le varie strategie adottate dal Kenya Tourism Board per accogliere i futuri visitatori del Paese, oltre alle attività di promozione della destinazione, vi è anche un cambiamento e ripensamento della gestione delle attività legate al turismo e all’ospitalità per accogliere una clientela sempre più attenta alla propria salute, fattore che resta in cima alle priorità strategiche del Paese. Infatti, nel giugno 2020, il governo, attraverso il Ministry of Tourism and wildlife, ha lanciato i protocolli MagicalKenya Tourism and Travel Health and Safety, i quali prevedono misure globali che devono essere seguite dai lavoratori del settore turistico e dai turisti stessi, al fine di garantire la sicurezza sia dei locali che dei visitatori.

Il governo, inoltre, ha lanciato una campagna di vaccinazione contro il Covid-19 a livello nazionale per il personale che opera in prima linea nel settore del turismo e dell’ospitalità. Il governo prevede di vaccinare 10 milioni di keniani entro la fine del 2021 e 26 milioni di keniani – ovvero l’intera popolazione adulta – entro la fine del 2022.

Questo periodo ha inoltre dato al Paese la possibilità di ripensare la propria offerta, il quale ha riscoperto le sue potenzialità intrinseche. Per chi, dopo due anni di limitazioni, è alla ricerca di un viaggio che offra la possibilità di stare all’aria aperta, a contatto con la natura: il 2022 è l’anno giusto per cimentarsi in un safari, ovviamente in Kenya!

Infatti, il Kenya ospita la più alta concentrazione di specie animali del mondo ed è una destinazione da sogno per provare l’esperienza del safari. Ma c’è molto di più! Non tutti infatti sanno che il Kenya è anche una destinazione che riserva grandi emozioni anche a chi cerca un’esperienza originale.

 

Spafari (spa + safari), tour esclusivi, esperienze fuori dall’ordinario: le 44 esperienze più pazzesche da vivere in Kenya sono state raccolte in una collezione dedicata, le MagicalKenya Signature Experiences

Un esempio? Il Kenya è magico e la sua cultura è tra le più antiche e affascinanti del mondo.

Il modo migliore per scoprirlo è soggiornare nelle sue città moderne ma anche immergersi totalmente in incontri con la sua popolazione accogliente.

La popolazione del Kenya è composta da più di 40 etnie, ognuno dei quali è composto da diverse comunità. Il gruppo più numeroso è di origine bantu (Kikuyu, Kamba…), seguito dal gruppo nilotico (Masai, Kalenjin, Luo, Samburu…) e dal gruppo cushitico.

I Masai, che rappresentano meno del 2% della popolazione del Kenya, fanno parte dell’immaginario di ogni viaggiatore. Sono pastori seminomadi che allevano bestiame e sono riconoscibili per le loro lunghe silhouette adornate da abiti colorati con collane, orecchini e braccialetti di perline. Accolgono i turisti nei loro villaggi rotondi per condividere le loro tradizioni, comprese le loro danze.

La MagicalKenya Signature Experience: a scuola con i guerrieri Masai. La Warrior Academy presso il Saruni Mara Camp organizza safari interattivi, dedicati a famiglie o piccoli gruppi, che permettono di esplorare non solo la fauna selvatica ma anche gli autentici stili di vita di due delle ultime tribù africane rimaste: i Masai e i Samburu. Accompagnati da veri Moran (guerrieri) gli ospiti possono conoscere e capire meglio questo popolo unico, e vedere il bush del Kenya da una prospettiva completamente diversa: gli occhi delle persone che hanno chiamato questa zona selvaggia la loro casa per secoli.

Credits: Saruni.com

Per maggiori informazioni:   https://saruni.com/warriorsacademy/ – www.magicalkenya.com