Terre di Pisa fa leva sul turismo da vivere

Un “turismo da vivere”, in linea con questo nuovo trend Terre di Pisa ha preso parte alla Borsa internazionale del turismo esperienziale che si è svolto pochi giorni fa in modalità virtuale. Un’occasione per far scoprire, ai buyer nazionali e internazionali, le bellezze del territorio pisano e della sua offerta turistica. Le realtà toscane che hanno preso parte al workshop sono state: Arianna & Friends, BellaItaliaTour, Rete Imprese Vivere Pisa, TuscanTaste, Azienda Agricola Poggio ai Peri, Smile & Ride, Fattoria Uccelliera, My Tuscany Travel.

“Il turismo sta vivendo una fase di ripresa, ma anche di profondo cambiamento. -ha commentato Valter Tamburini, commissario straordinario della Camera di Commercio di Pisa- Abbiamo la consapevolezza che il territorio pisano abbia un potenziale elevato nel campo del turismo emozionale, ma al contempo non vogliamo perdere di vista i cambiamenti del mercato in atto e la conseguente necessità che l’offerta turistica si adegui a nuove esigenze. Per questo motivo sosteniamo la partecipazione delle nostre imprese agli eventi anche per metterle a confronto diretto con gli operatori aiutandole a capire come raffinarla”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti