Gli Emirati Arabi cambiano il fine settimana

E’ svolta negli Emirati Arabi. Il governo ha infatti deciso di cambiare il fine settimana da venerdì-sabato a sabato-domenica e istituire una settimana lavorativa di quattro giorni e mezzo. Le regole entreranno in vigore dal primo gennaio, secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa ufficiale Wam. Oltre al sabato-domenica, gli abitanti degli Emirati avranno un’ulteriore mezza giornata di riposo nel pomeriggio di venerdì, giorno della grande preghiera settimanale nei Paesi musulmani.

Economia per gli investitori

Nell’ultimo anno gli Emirati Arabi Uniti hanno introdotto misure per rendere la loro economia più appetibile agli investitori e ai professionisti stranieri, in un momento di crescente rivalità economica con la vicina Arabia Saudita. La settimana lavorativa per gli enti governativi inizierà il lunedì e terminerà il venerdì alle 12.00 prima delle preghiere musulmane, che il governo ha detto saranno unificate il venerdì in tutti gli Eau, aggiungendo che questo migliorerà l’equilibrio tra lavoro e vita privata per i dipendenti. Secondo il governo, la mossa “assicurerà transazioni finanziarie, commerciali ed economiche senza intoppi con i Paesi che adottano il fine settimana da sabato a domenica, facilitando il consolidamento dei legami commerciali internazionali e le opportunità per migliaia di aziende con sede negli Emirati Arabi Uniti e multinazionali”.

Tags:

Potrebbe interessarti