Austria, fine del lockdown: riparte il turismo

L’Austria riapre al turismo. Dopo che – il 19 novembre scorso – il governo federale austriaco e le nove regioni federali avevano deciso di imporre un lockdown di 20 giorni al fine di ridurre il numero di infezioni da Covid – il provvedimento per le persone vaccinate e guarite terminerà il 12 dicembre.

La riapertura avverrà in modo graduale, con misure attente e adattate a livello regionale. L’Austria inizierà così gradualmente la stagione turistica invernale con l’apertura di ristoranti e alberghi. Le riaperture avverranno dal 12.12.2021 nelle regioni Tirolo, Vorarlberg e Burgenland; dal 17.12.2021 nelle regioni Salisburghese, Stiria, Carinzia, Alta Austria e Bassa Austria; dal 20.12.2021 nella capitale Vienna.

Le aperture avverranno con misure di sicurezza ben ponderate e focalizzate sul benessere e sulla salute degli ospiti e degli operatori del settore, e permetteranno così vacanze rilassanti.

“Con il lockdown della durata di 20 giorni – spiega Lisa Weddig, direttrice generale di Österreich Werbung – l’’Austria aveva preso una misura severa ma efficace, e il numero di infezioni si è ridotto in modo significativo. Questo vuol dire che il lockdown potrà concludersi 12.12.2021 come annunciato. Con le aperture graduali, si tiene conto delle situazioni a livello regionale. Così, i viaggi turistici nel periodo prenatalizio saranno possibili prima in alcune regioni federali che in altre. Queste regole sono state stabilite con molta attenzione. Con il piano di aperture graduali, chiare regole di sicurezza e soprattutto con l’alto senso di responsabilità degli operatori del settore, stiamo entrando nella stagione invernale. Dal punto di vista attuale, partiamo dal presupposto che i viaggi turistici saranno possibili in tutta l’Austria dal 20.12.2021. Come di consueto, tutti i regolamenti sono disponibili sui nostri canali internazionali e siamo felici di essere il vostro contatto per domande e ulteriori informazioni”.

Tags:

Potrebbe interessarti