Belvilla, +54% di prenotazioni per le festività

Il turismo domestico si preannuncia nuovamente come il trend di questo inverno, è quanto rilevato da Belvilla specialista dell’holiday renting con un portfolio di oltre 3000 soluzioni sul territorio italiano. I dati relativi alle prenotazioni effettuate ad oggi nel nostro Paese per il periodo natalizio sono incoraggianti: se in Europa Belvilla ha registrato un aumento complessivo del 54% sulle prenotazioni effettuate nel 2020-21, l’Italia vede una crescita del 500% sullo scorso anno e, dato ancora più rilevante, del 61% rispetto allo stesso periodo nel 2019, prima dello scoppio della pandemia. A trainare la crescita è soprattutto il mercato domestico: il 67% delle prenotazioni arriva infatti proprio dall’Italia. 

Le mete preferite per un soggiorno natalizio e di fine anno sono Toscana, Marche, Liguria, Umbria e Grandi Laghi del Nord. Se nel 2019 il numero medio di ospiti era 4, principalmente famiglie, nel 2021 la tendenza media rileva 7 occupanti per ciascuna abitazione. “Nei mesi scorsi abbiamo lavorato molto sul nostro portfolio, ampliandolo con nuove case più grandi: una scelta che si è rivelata vincente, a fronte delle numerose prenotazioni ricevute per gruppi di 10 e più persone. –commenta Serena Uberti, managing director Italy di Oyo Vacation Homes- Complice anche la situazione in continuo mutamento, il turismo domestico sta decisamente tornando a casa”. Pur con dati più modesti, l’Italia resta tra le mete invernali preferite non solo dagli italiani ma anche dagli europei e oltre il 30% delle prenotazioni già effettuate nel nostro Paese arrivano proprio da visitatori stranieri. 

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti