Omio aggiunge la Milano-Parigi di Trenitalia

Omio, la piattaforma di viaggio multimodale per confrontare e prenotare treni, autobus, voli e traghetti, annuncia la possibilità di prenotare i biglietti per i nuovi treni Frecciarossa 1000 che collegano Milano a Parigi. La nuova tratta si aggiunge alle oltre 10 milioni già disponibili su Omio in tutta Europa, Stati Uniti e Canada.

“Su Omio sono già disponibili i biglietti per la nuova tratta Milano-Parigi operata da Trenitalia, così da permettere a tutti i viaggiatori di prenotare il proprio viaggio in treno in modo veloce e immediato, senza dover essere reindirizzati i siti terzi. È meraviglioso assistere all’espansione degli operatori nazionali in nuovi mercati, e siamo felici di compiere un ulteriore passo in avanti per fornire ai viaggiatori più soluzioni di viaggio possibili, aiutandoli a trovare la più adatta alle proprie esigenze”, afferma Chris Hall, vice president of Commercial di Omio.

Nello specifico, gli utenti Omio possono prenotare uno dei quattro collegamenti giornalieri, con andata e ritorno da Milano Centrale a Parigi Gare de Lyon, con fermate a Torino, Modane, Chambéry e Lyon Part Dieu, uno al mattino e uno al pomeriggio.

Gli italiani credono nella sostenibilità

Scegliere di viaggiare in treno significa fare un passo in avanti per adottare un approccio più green: secondo un recente studio di Omio, sono più della metà gli italiani disposti a scendere a compromessi per salvaguardare il pianeta quando viaggiano, sacrificando il proprio tempo per il bene della Terra: il 51% degli intervistati accetterebbe fino a 30 minuti di viaggio in più se questo avesse un impatto positivo sull’ambiente, mentre il 50% ha dichiarato di preferire il treno rispetto all’aereo se la connessione risulta più comoda e il 49% di preferire lo spostamento via terra se il prezzo del biglietto è più economico di quello dell’aereo. Al di là della comodità e del risparmio, l’impatto decisivo sulle scelte dei consumatori è segnato dalla tematica ambientale, e dunque dalla consapevolezza dei dati relativi alle emissioni di anidride carbonica nell’aria.

In particolare, la tratta in treno Milano-Parigi è la più green in Europa: il treno produce infatti 19,8 chilogrammi di CO2 contro i 158 dell’aereo, per un totale di 138,2 chilogrammi di CO2 risparmiati. Non solo: Omio fornisce da sempre biglietti mobile, eliminando così la necessità di doverli stampare.

“Negli ultimi due anni i comportamenti dei consumatori sono cambiati ed è evidente una sempre maggiore attenzione all’ambiente, anche quando si viaggia – ha aggiunto Hall -. Il nuovo collegamento rappresenta un’opzione appetibile in questo senso, nonché un punto di svolta per il settore dei trasporti in Europa, il cui futuro sarà sempre più determinato dai viaggi in treno transfrontalieri, che, oltre a rappresentare la soluzione più green, diventeranno sempre più rapidi e pertanto competitivi rispetto all’aereo“.

Tags: ,

Potrebbe interessarti