Viaggi nella Ue: il Green pass vale 9 mesi

Il tema è quello del certificato digitale Covid della Ue, ossia il Green pass. A quanto annunciato da un portavoce, la Commissione europea ha stabilito “un periodo vincolante di 9 mesi (precisamente 270 giorni) dei certificati di vaccinazione per i viaggi nell’Ue”, riporta Ansa.

Un periodo di accettazione chiaro e uniforme

E’ stato fatto presente che, “un periodo di accettazione chiaro e uniforme per i certificati di vaccinazione garantirà che le misure di viaggio continuino a essere coordinate, come richiesto dal Consiglio europeo a seguito dell’ultima riunione del 16 dicembre”, sottolinea il portavoce.

Inoltre, le “nuove regole garantiranno che le restrizioni si basino su prove scientifiche disponibili”, ha aggiunto.

Tags:

Potrebbe interessarti