Msc, la contromisura all’Omicron: esteso il programma “Sicuro e Sereno”

L’estensione del programma “Sicuro e Sereno” all’estate 2022. L’ha annunciato Msc crociere, che ha ricordato in una nota i contenuti dell’iniziativa, che vanno dal protocollo di salute e sicurezza  della compagnia a una  politica di prenotazione chiara e flessibile, passando per tutti i requisiti di vaccinazione e test di controllo e dal ritorno delle escursioni a terra in autonomia.

“Queste misure – scrive Msc – saranno applicate a tutte le partenze dell’estate 2022. Tutte le prenotazioni in essere e quelle effettuate per partenze fino alla fine della prossima stagione estiva saranno incluse nel programma ‘Sicuro e Sereno'”. Grazie proprio a queste misure Msc crociere è stata in grado di offrire un viaggio sicuro, flessibile e in totale relax ad oltre un milione di ospiti negli scorsi mesi.

Gianni Onorato, ceo di Msc cruises, ha dichiarato: “Siamo stati in grado di guidare la ripartenza del nostro settore nell’agosto dello scorso anno grazie a un protocollo di salute e sicurezza completo e flessibile che è stato progettato per adattarsi all’evoluzione della pandemia a terra e da allora è diventato un modello in tutto il settore dei viaggi e dell’ospitalità. Abbiamo così continuato a offrire il massimo livello di protezione ai nostri ospiti, all’equipaggio e alle comunità in cui le nostre navi fanno scalo per accogliere in modo responsabile e sicuro oltre un milione di passeggeri per le loro vacanze”.

Il manager ha poi aggiunto che “con la continua evoluzione della pandemia, comprendiamo l’importanza di fornire informazioni chiare per rassicurare tutti. Stiamo quindi estendendo il nostro programma ‘Sicuro e Sereno’ a tutte le crociere fino all’estate 2022 per continuare a offrire ai clienti che hanno già prenotato e a quelli che lo faranno in futuro un’opzione di vacanza sicura, flessibile e piacevole, grazie anche al piano di protezione Covid-19, una copertura assicurativa che dà agli ospiti una sicurezza in più prima e durante la crociera. Infine, per la prossima estate ci sarà anche il ritorno di un’esperienza completa a terra con la reintroduzione della possibilità di effettuare escursioni in piena autonomia, qualora le autorità locali lo permettano. Non c’è dunque un momento migliore per prenotare una vacanza in crociera”.

Tags:

Potrebbe interessarti