Onu e Unwto: “Turismo settore chiave per la ripresa”

L’importante ruolo che il turismo avrà nella ripresa delle economie nazionali e del commercio globale. E’ questo uno dei focus dell’edizione 2022 del World Economic Situation and Prospects (Wesp) delle Nazioni Unite.

Basandosi sui dati dell’Organizzazione mondiale del turismo (Unwto), il report Wesp ha evidenziato l’importanza del settore per l’economia mondiale e in particolare per le economie in via di sviluppo, compresi i piccoli Stati insulari (Sids).

Dopo una contrazione globale del -3,4% nel 2020 e un rimbalzo del +5,5% nel 2021, si prevede che l’economia mondiale crescerà del +4% nel 2022 e poi del +3,5% nel 2023. Data la sua importanza come importante categoria di esportazione (prima della pandemia il turismo era il terzo settore più rilevante al mondo, dopo quello dei combustibili e quello dei prodotti chimici), e riconoscendo il suo ruolo come fonte di occupazione e sviluppo economico, si prevede che la ripresa del settore turistico guiderà la crescita in ogni regione del mondo.

Il segretario generale dell’Unwto Zurab Pololikashvili ha dichiarato: “L’improvvisa interruzione del turismo internazionale causata dalla pandemia ha sottolineato l’importanza del settore sia per le economie nazionali che per i mezzi di sussistenza individuali. Il rapporto di punta delle Nazioni Unite utilizza i dati e le analisi dell’Unwto per valutare il costo del calo del turismo e illustra quanto sarà importante la ripresa del turismo nel 2022, e oltre”.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti