Massa: “Passata la tempesta mediatica, il booking correrà”

“Oggi colgo una voglia di vacanza altissima, frenata oggi – perché è certamente frenata – solo dalla tempesta mediatica. Non si tratta affatto di sottovalutare questa fase pandemica, ma man mano che i toni saranno più coerenti con la situazione, dividendo ad esempio le ospedalizzazioni dagli asintomatici, il booking tornerà a correre”.

Così il managing director di Msc crociere Leonardo Massa, che spiega come “dal lato nostro l’impegno a superare questa fase di nuovi timori c’è. I media giocheranno un ruolo altrettanto importante. Abbiamo le idee chiare: noi con questo virus dobbiamo convivere. E vogliamo farlo nel modo più sicuro possibile. A bordo delle navi Msc già oggi salgono solo vaccinati, con un tampone pre-imbarco e uno durante la crociera. In caso di positività a bordo, scatta tracciamento e quarantena, e poi riaccompagnamento a destinazione, sempre in bolla”.

Quanto al 2021, Massa commenta che “è stato un anno in crescendo, fondamentale per dimostrare che ci candidiamo seriamente come leader mondiali nella gestione delle prossime fasi della pandemia. Abbiamo fatto navigare oltre un milione di ospiti e totalizzato circa 7 milioni di notti alberghiere e 21 milioni di pasti. Con questi numeri abbiamo oggi una expertise senza paragoni, e su questa base affrontiamo il 2022″.

Più in generale, Massa è lieto che “un sistema come il nostro sia così tracciato, perché è garanzia assoluta di sicurezza. E ora che i close contact vaccinati, che fino a ieri andavano in quarantena, non avranno più nessun obbligo di isolamento, credo che avremo un’accelerazione pazzesca per il mondo del cruise. D’altronde, quando su una nave con 3.000 ospiti ci sono – al massimo – 50 cabine chiuse e isolate per dei casi di positività, come è avvenuto nelle scorse settimane, cosa cambia nella vacanza? Cento casi, paragonati a 4-5.000 persone complessive, è un’incidenza molto minore di ciò che osserviamo nel Paese”.

L’intervista completa sarà pubblicata sul prossimo numero di Guida Viaggi.

Tags:

Potrebbe interessarti