Quality Group: 4 cataloghi, ottimismo e impegno a favore del trade
“L’emergenza sanitaria non è ancora cessata ma non ha spento la voglia di viaggiare; lo dimostrano le richieste e le conferme di prenotazione registrate da Quality Group a chiusura dell’anno 2021 e inizio 2022, che vedono in testa Europa e Nord Europa, Giordania, Dubai ed Abu Dhabi – anche in abbinamento a estensioni mare Mauritius, Seychelles, Maldive – e Stati Uniti. Israele invece, non è mai davvero ripartito a causa delle stringenti condizioni all’accesso e le aperture e chiusure delle proprie frontiere che hanno creato molta incertezza. Speriamo che quest’ultima apertura dei loro confini al turismo sia definitiva perché è una destinazione che potrebbe rappresentare un best seller del 2022. Primi segnali molto interessanti anche per il Perù, soprattutto per le partenze da maggio ad agosto, e per l’Australia che da quest’anno sarà privilegiata con un collegamento diretto da Roma a Perth”, commenta Marco Peci direttore commerciale Quality Group.
Per intercettare e anticipare le esigenze della clientela, il gruppo torinese ha ampliato e rinnovato la programmazione e ha in uscita 4 nuovi cataloghi: Europa, Nord Europa, Usa e Italia. Usciranno in formato cartaceo e on line. 

Rinnovata la formula QGFreetotravel

Per permettere ai clienti di prenotare senza pensieri, in totale serenità, Quality Group rinnova per tutto il 2022 la formula QGFreetotravel che consente la cancellazione del viaggio per restrizioni da Covid o motivi sanitari, fino al giorno della partenza, e fornisce copertura medica di alto profilo all’estero includendo eventuali ricoveri anche per Covid e diarie giornaliere fino a 300€ a persona.
Il sostegno al canale trade passa anche dalla formazione con la consolidata Quality Group Academy, che quest’anno si pregerà della presenza di Gianumberto Accinelli, entomologo e scrittore che, a partire dal 7 febbraio terrà 4 incontri, durante i quali metterà in evidenza i plus di specifici territori quali elementi d’interesse turistico.
Nell’Academy da metà febbraio si susseguiranno gli appuntamenti dedicati alla Digital Evolution e prenderà il via a marzo un vero e proprio Master in “QG Digital Tourism PR Specialist” per fornire alle agenzie e ai neofiti, tutti gli strumenti necessari per affrontare il mondo digitale con piena consapevolezza e preparazione e diventare quindi specialisti di digital pr in campo turistico.
Ripartono anche le esperienze di degustazione QG Wine: i product manager e sommelier di Quality Group racconteranno viaggi e territori, partendo dalla degustazione di vini. Il primo appuntamento sarà dedicato al Sud Africa mentre a seguire si farà tappa in Australia, California e Cile.
Tags:

Potrebbe interessarti