Fto: Speranza corregga la validità del pass senza booster
“Oggi il Cdm dovrebbe rivedere molte delle regole e delle restrizioni anti-Covid. Noi chiediamo al ministro della Salute, Roberto Speranza, di correggere la validità del Green pass per chi non ha ancora il booster: i sei mesi di durata che scattano domani, infatti, ci disallineano dalle raccomandazioni Ue che pongono l’asticella a nove mesi e stanno causando migliaia di cancellazioni di viaggi e presenze in Italia, con un grave danno per il Turismo organizzato”. Lo ribadisce in una nota Franco Gattinoni, presidente della Federazione Turismo Organizzato di Confcommercio.
“Il nostro comparto è già piagato da due anni di sostanziale stop. Il governo prenda atto di quanto detto pochi giorni fa dall’Organizzazione mondiale della sanità, secondo cui le restrizioni alla circolazione internazionale non danno alcun valore aggiunto e contribuiscono allo stress economico e sociale dei Paesi membri, scoraggiando persino la notifica trasparente e rapida delle varianti emergenti”, conclude Gattinoni.
Tags:

Potrebbe interessarti