Più prodotto e spinta sul booking in adv: l’estate “grandi numeri” di Msc

Una gamma di prodotto “senza precedenti” per la prima, vera stagione di piena ripartenza. L’ha presentata Msc crociere per la summer 2022, per la quale la compagnia ha previsto anche un importante boost per spingere le prenotazioni, con una overcommission del +1% per i booking confermati fino ad aprile.

Il managing director Leonardo Massa ha spiegato come “quest’estate imbarcheremo da 15 porti italiani e tornerà in servizio l’intera flotta delle nostre 19 navi. Gli itinerari saranno 110, per oltre 450 crociere complessive in quattro aree: Mediterraneo con 11 navi, Nord Europa con 5, Caraibi con 2 e – novità che presentiamo oggi – Emirati con una”.

Prodotto: la novità Emirati, tornano Tunisi, Haifa e Istanbul

“La nuova nave negli Emirati sarà Bellissima – ha rivelato il direttore commerciale Luca Valentini – con itinerari da 7 notti da Dubai, Abu Dhabi e Doha dal 2 aprile al 25 giugno”.

Tra le altre novità c’è “il ritorno a Tunisi degli itinerari nel Mediterraneo occidentale. Sul versante orientale, avremo gli imbarchi da Monfalcone, confermando anche l’impegno su Trieste, Ancona, Bari, Brindisi e scali come Dubrovnik, Kotor in Montenegro, Corfù, Mykonos, Olimpia, Santorini, Heraklion. Ad Atene da aprile a ottobre posizioneremo Lirica con volati da Roma e Milano e scali a Santorini, Rodi, Efeso, Cipro e Haifa. Da novembre la nave farà Long Cruise d’autunno da Genova, Civitavecchia e Messina fino ad Haifa. Fantasia in ottobre farà l’Adriatico fino a Istanbul”.

Agenzie: il nuovo contratto e l’over-commission

“Sui contratti delle agenzie – ha raccontato il direttore vendite Fabio Candiani – abbiamo deciso di congelare le condizioni del 2019, senza nessuna penalizzazione, dando plus alle adv che hanno fatto bene nel 2021. I 15 porti di imbarco sono la conferma della volontà di investire sul nostro mercato. Abbiamo deciso di offrire un +1% di commissione a tutte le adv per ogni prenotazione fino al 30 aprile, per sostenere l’anticipo del booking e garantire un aumento di marginalità. Abbiamo 4.000 adv che hanno già sottoscritto il nuovo contratto commerciale, la scadenza per accettare è fissata al 28 febbraio. Sul fronte clienti, la promozione ‘Estate leggera’ è attiva per chi prenota entro il 31 marzo. In più, chi redime il proprio voucher utilizzandolo entro il 28 febbraio avrà una cena gratis in un ristorante tematico, che si aggiunge al +5% di commission per le adv e al credito di bordo”.

Lo scenario estivo: grandi volumi, sottodata e prossimità

Quanto alle previsioni sul breve periodo, Massa ha osservato che “ci aspettiamo un’estate di grandi volumi, con la prossimità che sarà nuovamente premiata e il sottodata come elemento prevalente. Abbiamo oggi il 30% del prodotto prenotato, meno della metà di altri anni, ma lavoriamo per tornare ai sei mesi di anticipo medio”.

E i Caraibi? “Ci auguriamo che molto presto, già da marzo, il governo italiano permetta di tornare a partire, come avviene per molte altre nazioni. Il mercato italiano era secondo dopo quello Usa, nell’area, per noi”.

I pilastri dell’estate, secondo Massa, saranno quattro: “Ospiti ed equipaggi vaccinati, prenotazioni flessibili – fino a 15 giorni dalla partenza, e 21 nel caso di fly&cruise, si potranno effettuare modifiche senza penali, o cambiare i nominativi. Il terzo elemento è un’assicurazione suppletiva pre, durante e post crociera, il quarto un’esperienza completa a bordo e a terra, con la possibilità di tornare a scendere liberamente, laddove le politiche dei porti lo consentano”. g.m.

Tags:

Potrebbe interessarti