L’Australia riapre: boom di ricerche dall’Italia

Australia, è boom di richieste. Almeno secondo Edreams Odigeo, che ha registrato un picco di ricerche di voli degli italiani per la terra dei canguri dopo l’annuncio del Governo locale di riaprire i confini a chi è in possesso del visto e di almeno due dosi di vaccino.

eDreams ha registrato, il giorno della comunicazione della riapertura, un incremento delle ricerche per mete australiane dell’87% rispetto a domenica 6 febbraio per viaggiare dopo il 21 febbraio.

Già prima della pandemia il continente australiano si era caratterizzato per essere al centro dell’interesse di molti abitanti del Bel Paese. A mettere l’accento su questo trend fu l’edizione del 2019 di “European Traveller Insights Report”, la ricerca di eDreams Odigeo che analizza le abitudini di prenotazione dei viaggiatori e le destinazioni più apprezzate.

Guardando la classifica delle mete in ascesa nell’ultimo anno di “normalità”, l’Australia aveva già conquistato la prima posizione con Sidney, che aveva registrato un incremento dell’82% nel numero di viaggiatori italiani rispetto all’anno precedente.

Nella top five delle destinazioni che i viaggiatori italiani vorrebbero scoprire, ora che sarà finalmente possibile, c’è la modernissima Sidney con le sue famose spiagge, seguita da Melbourne, ricca di gallerie d’arte, mentre al terzo posto si posiziona Brisbane, da sempre apprezzata per i suoi paesaggi naturalistici. Infine, in chiusura di classifica troviamo la contemporanea Perth, che ha incuriosito i molti turisti per i giganteschi grattacieli e parchi, e Adelaide, città amata dai cultori dell’enogastronomia.

Tags: ,

Potrebbe interessarti