Nicolaus, tre new entry tra Canarie e Baleari

Tre new entry tra le Canarie e le Baleari. E’ questa la novità di prodotto di Nicolaus, che definisce gli ingressi “veri e propri colpi di mercato”.

Per l’arcipelago atlantico, la novità è il Nicolaus Club Monica Beach a Fuerteventura, mentre per quello mediterraneo i nuovi prodotti sono il Nicolaus Club Occidental Ibiza, nell’omonima località, e il Nicolaus Club Sol Palmanova a Palma de Mallorca: molto conosciuti nel panorama balneare del medio raggio, entrano con entusiasmo a far parte di una realtà che continua a confermare concretamente gli obiettivi prefissati.

Il Nicolaus Club Monica Beach, nel Sud dell’isola di Fuerteventura, in esclusiva per il mercato italiano, sorge sull’ampia e bellissima spiaggia di sabbia di Costa Calma. La sua splendida posizione e l’architettura che lo caratterizza, fatta di blocchi di camere bassi perfettamente inseriti nell’ambiente circostante e circondati da palme e rigogliosi giardini, la rendono una vera e propria perla in questa isola delle Canarie, tra le più amate degli italiani.

Il Nicolaus Club Occidental Ibiza, altra esclusiva per il mercato italiano, si trova nella parte a nord della destinazione e dista 350 metri dalla cala di sabbia di Es Torrent e a soli 6 km dalla rinomata località di San Antonio (comodamente raggiungibile con bus di linea, dalla fermata a 50 metri dalla struttura). Resort che strizza l’occhio alla tecnologia, offre ai suoi ospiti il wi-fi gratuito ad alta velocità in tutta la struttura e uno smart wall presso la reception, che permette di consultare in ogni momento i servizi messi a disposizione, nonché tutte le informazioni sull’isola. Dal punto di vista commerciale, menzione speciale per un All Inclusive davvero completo, fino alle 24.00,  e le offerte family oriented: il soggiorno del primo bambino, in alcuni periodi, è gratuito.

La seconda new entry alle Baleari, il Nicolaus Club Sol Palmanova, strategicamente posizionato sulla costa nord-occidentale dell’isola di Palma de Mallorca, sorge a circa 100 metri dalla spiaggia di Palmanova da cui prende il nome, tranquilla località balneare dove il relax la fa da padrone. Lo caratterizzano una ricca formula All Inclusive che accompagna gli ospiti durante tutto l’arco della giornata (dalle 10:00 alle 24:00), la vicinanza con l’animata località di Magaluf, distante appena 2km, la forte competitività delle proposte per il target famiglia, grazie alla gratuità del soggiorno sempre attiva per il primo bambino.

“Per tutte e tre le nuove proposte – si legge in una nota del t.o. – molti sono i plus che fungono da denominatore comune ed è interessante metterli a fuoco: la loro alta reputazione e notorietà sul mercato italiano; la capacità di soddisfare qualsiasi tipo di clientela, ma, naturalmente, come per ogni Nicolaus Club che si rispetti, l’alto valore aggiunto offerto alle famiglie, grazie alla presenza di camere family, di aree giochi attrezzate e riservate ai più piccoli per i quali non mancheranno le attenzioni nemmeno in ambito ristorazione; la completezza della formula All Inclusive e la garanzia di qualità derivante dal far parte di rinomate catene alberghiere internazionali”.

Grazie al pacchetto “smart” la raggiungibilità di tutte queste destinazioni è garantita da ogni aeroporto operativo, con tutte le compagnie e a qualsiasi orario, opportunità che è un supporto importante per la programmazione classica con volo speciale: elementi che immettono sul mercato una potenza di fuoco davvero notevole ed efficace, a prezzi molto aggressivi, che sarà di forte aiuto per le vendite di questa stagione e che vedrà sicuramente la Spagna tra i protagonisti.

“Proprio attraverso queste importanti collaborazioni, tutto il Gruppo Nicolaus sta crescendo moltissimo anche all’estero e, come abbiamo sottolineato più volte, siamo solo all’inizio. Quello che ci dà soddisfazione, quindi, non è solo il risultato del potente lavoro di scouting attivato, ma la credibilità, puntualmente riscossa presso i grandi gruppi internazionali, che ritrovano la loro vision e mission nella filosofia del nostro Gruppo e nella nostra strategia di crescita, senza tralasciare l’apprezzamento per i nostri format”, commenta Michele Matone, product manager international sulla Spagna.

Tags:

Potrebbe interessarti