CartOrange rafforza la divisione tour operator

Prosegue il percorso di sviluppo del tour operator di CartOrange, l’operatore interno della azienda italiana di consulenti di viaggio, con oltre 450 consulenti in tutta Italia.

Nasce il training and communication specialist

Per realizzare le sue strategie di crescita, CartOrange rafforza la struttura del proprio tour operator inserendo, all’interno del suo booking, tre nuove figure di travel makers (specializzati nella consulenza sia sulle destinazioni già in programmazione sia sulle nuove proposte per il 2022) e creando la nuova figura del training and communication specialist che seguirà, per la divisione Tour Operator, la comunicazione e la formazione interna. “Continuiamo a puntare sulle persone – commenta Claudio Asborno, responsabile del Tour Operator CartOrange – per garantire competenza, professionalità ed efficienza alla rete dei consulenti per viaggiare”. Con i nuovi ingressi, il team della divisione passa da 9 a 13 collaboratori. “La squadra, così rafforzata, consentirà di fornire, in esclusiva ai 450 consulenti, prodotti sempre più distintivi ed esperienziali incrementando la soddisfazione dei consulenti, potendo contare su prodotti unici e distribuiti in esclusiva”.

Novità sul fronte prodotto

CartOrange annuncia anche novità nell’ambito dei prodotti. Fermo restando la programmazione sulle destinazioni oltreoceano, per il 2022 il Tour Operator CartOrange incrementa la proposta su Nord Europa e Italia con tour di gruppo in Norvegia, Islanda, Sardegna e Sicilia con partenze esclusive a date fisse. “Si tratta di viaggi con un numero limitato di partecipanti – spiega Asborno – che come sempre rispecchiano la caratteristica distintiva dei viaggi firmati CartOrange: esperienze uniche, stretto contatto con la natura e il valore aggiunto rappresentato dalla collaborazione con guide specialistiche”.

Oltre a questi nuovi sviluppi, il Tour Operator CartOrange continuerà a essere focalizzato sul mondo nozze. E’ imminente il lancio di un nuovo prodotto, annunciato come assoluta novità per il mercato italiano e sui viaggi individuali su misura, per i quali la proposta di itinerari risulta ugualmente incrementata.

 

Tags:

Potrebbe interessarti