Israele, dal 1 marzo ingresso ai non vaccinati

Dal primo marzo Israele consentirà l’ingresso nel Paese ai turisti non vaccinati contro il Covid. Lo ha annunciato il primo ministro, Naftali Bennett, spiegando che gli stranieri dovranno sottoporsi a un test molecolare prima del volo e a un secondo test dopo l’atterraggio. Si allenteranno anche le restrizioni per gli israeliani che ritornano in patria, a cui verrà chiesto il test solo al momento del rientro.

Tags:

Potrebbe interessarti