Effetto Eurovision, boom di prenotazioni su Torino

Inizia a salire “la febbre” per l’Eurovision Song Contest che quest’anno farà tappa a Torino dal 10 al 14 maggio. La città della Mole sembra poter beneficiare di un’onda lunga ben oltre i giorni della manifestazione sulla base ai dati resi disponibili da Airbnb.

Torino ha fatto registrare il più alto numero di prenotazioni su Airbnb lo scorso 8 ottobre, quando è stata selezionata per ospitare la più importante manifestazione musicale europea. In un giorno, ospiti da ben 39 Paesi hanno prenotato un viaggio in città. Negli ultimi 3 mesi del 2021, circa il 70% delle ricerche per viaggi a Torino con check in compreso fra il 10 e il 14 maggio 2022 proveniva da uno dei Paesi partecipanti al contest, con spagnoli, tedeschi e francesi sul podio.

L’effetto annuncio non riguarda solamente le date della manifestazione (cresciute in ottobre di circa 200 volte rispetto a settembre), ma l’intero 2022: dal 1 ottobre al 31 dicembre 2021, infatti, le ricerche di alloggi su Airbnb a Torino con check in nel 2022 sono aumentate oltre il 45%, se confrontate con lo stesso periodo nel 2019. Per aiutare famiglie e la comunità locale nell’ampliare l’offerta di ospitalità, Airbnb ha sviluppato un programma a supporto dei torinesi intenzionati a diventare host, che prevede l’emissione di un buono viaggio del valore di 50 euro.

“Gli sviluppi della campagna vaccinale permettono di guardare con ottimismo al ritorno dei grandi eventi. Per Torino e l’Italia è un’opportunità straordinaria di aprirsi ad un’ospitalità responsabile e inclusiva. -ha commentato Giacomo Trovatocountry manager di Airbnb Italia- Stiamo lavorando per rendere ancora più semplice per i torinesi cominciare a ospitare. Sono convinto che la città abbia tutto quel che serve per affermarsi come nuova meta di tendenza in Europa.”

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti