EDITORIA - EVENTI - SERVIZI DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE
Il brand St. Regis arriva a Londra

Marriott International ha siglato un accordo di gestione con Cola Holdings e The Westbury Hotel Limited per portare il leggendario brand St. Regis nel noto quartiere di Mayfair, a Londra. In una combinazione di glamour e spirito d’avanguardia, questa firma porterà in uno dei quartieri più affascinanti di Londra il proprio caratteristico Butler Service, i suoi celebri rituali e il proprio patrimonio.

Il St. Regis London

Il St. Regis London dovrebbe accogliere i suoi primi ospiti nel 2023, offrendo un’esperienza personalizzata all’angolo tra Bond e Conduit Street. “Portare questo amato brand nel Regno Unito rappresenta un momento cruciale per St. Regis Hotels & Resorts. Gli hotel St. Regis offrono un’esperienza che trae ispirazione dai ritrovi privati della famiglia Astor, fondatrice del St. Regis, il cui gusto per l’eccellenza, lo stile e la passione per l’innovazione continuano oggi a definire l’esperienza degli ospiti”, ha dichiarato George Fleck, vicepresidente e Global Brand Leader di St. Regis Hotels & Resorts.

I piani

Dal canto suo St. Regis continua ad espandere il suo portfolio globale, aggiungendo questa location. I piani prevedono una riqualificazione e trasformazione (con l’aggiunta di un ottavo piano) dell’ex hotel Westbury Mayfair dal valore di 90 milioni di sterline. L’hotel, che disporrà di 196 camere e suite, sarà progettato da Peter Newman di Morrison Design con interni di Richmond International. Inoltre, si prevede che la proprietà venga estesa sul retro, creando aree comuni più ampie, e che la facciata dell’edificio venga restaurata, così come l’area di sosta temporanea per l’arrivo degli ospiti fuori dall’ingresso principale. Il progetto include un ristorante esclusivo, uno speakeasy jazz bar, un centro fitness e una spa. St. Regis London onorerà l’eredità dell’edificio preservando l’iconico Polo Bar, originariamente progettato per i Phipps, famiglia americana di accaniti giocatori di polo e creatori del Westbury Hotel di New York e Londra, dove gli ospiti potranno gustare una versione locale del Bloody Mary, il cocktail tipico del brand. La ristrutturazione combinerà l’high-design con le caratteristiche degli hotel St. Regis, tra cui stile d’avanguardia e servizio tailor-made.Paul Thomas, vicepresidente, international hotel development, Marriott International, ha espresso soddisfazione per l’accordo, sottolineando che “Londra è un mercato molto ricercato dai viaggiatori di lusso e questa firma storica sottolinea il nostro impegno a far crescere il portfolio di Marriott International in destinazioni strategiche”. Marriott International gestisce attualmente 16 proprietà con il marchio St. Regis in Europa, Medio Oriente e Africa.