Mistral Tour e la visione moderna dei viaggi di gruppo
Mistral Tour Operator e Quality Group hanno creato i ‘Tour Experience’: itinerari classici impreziositi da esperienze insolite e coinvolgenti. Il tour operator ha voluto così arricchire quei tour imperdibili legati ad una determinata destinazione facendoli vivere con modalità differenti, per rendere attivo, glamour o relaxing anche un tour conosciuto e classico.

Il know how

“Utilizzando il nostro profondo know how abbiamo creato nuove proposte capaci di attrarre una fascia di clientela più giovane e desiderosa di scoprire un paese vivendo esperienze molto particolari; si va dalle passeggiate a cavallo tra le piramidi di Giza o quelle a dorso di mulo a Tebe, allo street food per scoprire i veri sapori della cucina locale, da aperitivi da sorseggiare negli sky bar di Amman a occasioni di incontro nei locali notturni da Saigon a Tel Aviv, ma anche numerose proposte di trekking , passeggiate in bicicletta, visite a laboratori artigianali e tanto altro ancora”. Così spiega Antonio D’Errico, product manager Egitto e Medio Oriente di Mistral Tour.

Le mete coinvolte

Così Mistral si rinnova e fa rivivere i suoi grandi classici con i Tour Experience che ad oggi toccano Marocco, Giordania, Oman, Egitto, Iran, Israele, Vietnam e Thailandia ma che presto coinvolgeranno tutte le destinazioni programmate. Con le nuove proposte Experience, Quality Group e Mistral contano di raggiungere un target di clientela aperto a una visione moderna del viaggiare in gruppo, intesa momento di socializzazione tra partecipanti e local e come occasione per vivere esperienze nell’esperienza.
I nuovi itinerari stanno ricevendo un buon riscontro di pubblico in linea con la tendenza positiva di vendite dell’operatore, frenata nelle ultime settimane dagli scontri tra Russia e Ucraina.
Giordania e Emirati Arabi hanno trainato le vendite di Mistral dall’autunno, seguite da Oman, Israele, Marocco. La vera rivelazione, inaspettata, è l’Egitto classico abbinato a estensioni a Il Cairo e in Mar Rosso che, a dispetto delle previsioni, sta riscuotendo un buon successo per partenze di gruppo e viaggi di nozze.
Tags: ,

Potrebbe interessarti