Marketing, l’Emilia Romagna in cattedra

L’Emilia Romagna fa scuola. Una delle regioni italiane più efficaci nel mettere a sistema le proprie risorse turistiche, dimostra una volta di più di avere le idee molto chiare, anche sulla summer 2022.

“Partiamo dalla valorizzazione del territorio – racconta Andrea Corsini, assessore regionale al Turismo – che per noi è un tema centrale. Non solo per le bellezze naturalistiche, per il patrimonio culturale e artistico, ma anche per la qualità dei servizi, dall’accoglienza ai pacchetti per famiglie e target specifici, ai grandi eventi che sono un punto di forza dell’offerta turistica emiliano-romagnola. L’azione della regione punta quindi a una comunicazione a 360 gradi per prodotti/territori, tradizionale e digitale, alla presenza e partecipazione a fiere, borse turistiche, workshop, fam trip e a campagne promo-commerciali in partnership con tour operator, CO e vettori”.

Per questa ragione “abbiamo scelto tre ‘testimonial-ambasciatori’ per raccontare le nostre eccellenze: Stefano Accorsi per le città d’arte, Paolo Cevoli per la Riviera e Alberto Tomba per l’Appennino. Attività di promozione per le quali abbiamo stanziato come regione oltre 23 milioni di euro ogni anno da questo al 2024. Inoltre, sfruttando i big data, stiamo sviluppando prodotti esperienziali sostenibili e innovativi come il ìtourism data intelligence’”.

Ancora, tra i progetti per il 2022, c’è “l’attività crocieristica con l’arrivo a Ravenna della seconda compagnia del mondo, Royal Caribbean, e poi lo sbarco a Rimini del secondo tour operator mondiale, Anex Tour. Infine, confermiamo i grandi appuntamenti sportivi con il sostegno alla Sport Valley dell’Emilia-Romagna, un settore che negli ultimi anni ha sviluppato un grande interesse non solo tra gli appassionati”.

Tra i mercati esteri di riferimento, si conferma l’immancabile Germania, insieme a “Svizzera, Francia, Austria, la zona del Tirolo e la Polonia”. Sul Paese teutonico “a gennaio, è partita la campagna TV, con Wetter.com (il più popolare sito meteo tedesco), che prevede uno spot con 1.050 passaggi televisivi su canali tv nazionali e garantirà 115 milioni di potenziali contatti. Lo spot dal claim ‘Nichts liegt näher’ (Niente di più vicino!) viene diffuso anche sulle piattaforme online di Apt Emilia-Romagna, con una campagna sui canali You Tube e Facebook. Abbiamo, poi, in definizione ulteriori campagne promo-commerciali in partnership con tour operator e vettori sugli altri Paesi, delle media partnership e iniziative di promozione e posizionamento dei prodotti di eccellenza identitari dell’Emilia-Romagna, come Motor Valley e Food Valley anche in mercati a lungo raggio come Stati Uniti e i Paesi della penisola arabica. E abbiamo riconfermato anche le campagne in Inghilterra e Polonia”.

Tags:

Potrebbe interessarti