Ipk: Italia, Spagna e Germania destinazioni preferite nel 2022

Gli ultimi sondaggi condotti da Ipk International in tutto il mondo mostrano un forte interesse (80%) per i viaggi in uscita nel 2022, nonostante Omicron. In Europa, le intenzioni di viaggio in uscita sono rimaste stabili, a quasi il 90 per cento dei livelli pre-pandemia, mentre in America hanno raggiunto ormai quasi il 75 per cento e in Asia il 66 per cento. A livello globale, i mercati di origine con un elevato potenziale per i viaggi in uscita sono principalmente Germania, Regno Unito, Stati Uniti, Francia e Paesi Bassi.

Destinazioni preferite nel 2022

In tutto il mondo, le destinazioni preferite di quest’anno sono Italia, Spagna e Germania, seguite da Francia e Stati Uniti al quarto e quinto posto. Sebbene le destinazioni nello stesso continente continuino ad essere le preferite, i viaggi all’estero verso l’Europa sono richiesti soprattutto da americani e asiatici.

Mentre i viaggi per le vacanze continuano a essere molto richiesti, anche l’interesse per i viaggi d’affari nei prossimi mesi è stabile. In merito al tipo di vacanza che le persone stanno pianificando, quelle di sole e mare rimangono di gran lunga le più popolari anche quest’anno, seguite da soggiorni in città (al rialzo), viaggi di andata e ritorno e vacanze a contatto con la natura.

Recupero dalla crisi quest’anno

I sondaggi globali condotti da Ipk International mostrano che nel 2022 si può fare un grande passo avanti verso la ripresa del turismo internazionale. A livello globale, i viaggi in uscita potrebbero già raggiungere il 50-60% dei livelli pre-pandemia quest’anno. Al più tardi entro il 2024, i volumi di viaggio in uscita dovrebbero essere allo stesso livello del 2019.

Tags:

Potrebbe interessarti