Kenya Airways tra cautela e ripresa

Dopo la revoca delle restrizioni il Kenya sta assistendo ad una ripresa della domanda, anche se le incertezze del periodo impongono una certa cautela. Per questo motivo la partenza del volo diretto Roma-Nairobi pervista per l’8 giugno è stata posticipata. A tracciare il quadro dello scenario attuale è Patrizia Ribaga, managing director di Global Distribution Sales & Marketing (Global Gsa).

Gv: Come si può raggiungere il Kenya attualmente?

“Vista l’incertezza del periodo e alla luce di una riduzione della domanda a seguito di una ripresa più lenta del previsto dalla pandemia si è deciso di posticipare il lancio del volo Milano-Roma-Nairobi previsto per l’8 giugno, ma Kenya Airways continua a servire l’Italia attraverso i suoi hub europei: Parigi, Amsterdam e Londra, che possono essere raggiunti con i voli dei nostri partner Skyteam: Ita, Air France e Klm.  I voli da/per Nairobi sono operati con Boeing 787 Dreamliner che offrono 30 posti in business class e 204 in classe economica”.

Gv: Come sta andando il booking?

“Il trend è positivo e abbiamo visto un incremento della domanda dopo la revoca delle restrizioni. Stiamo gradualmente aumentando la capacità sulla nostra rete globale e in particolare in Europa abbiamo aumentato le frequenze da Londra (volo giornaliero), da Parigi (con 4 frequenze settimanali dal 9 maggio, poi 5 dal 31 maggio e diventeranno 6 dal 18 luglio) e da Amsterdam, aggiungendo una quarta frequenza per il periodo 07 luglio-27 ottobre. Siamo ottimisti che l’industria in generale e Kenya Airways vedranno una seconda metà dell’anno positiva”.

Gv: Ci sono novità relative al pricing della compagnia?

“Kenya Airways offre tariffe molto competitive sul mercato.  Attualmente abbiamo una tariffa promozionale da Roma a 466,56 euro, tasse incluse, e per  Mombasa a 470,13. Inoltre offriamo ottime coincidenze da Nairobi per le maggiori destinazioni in Africa; ad esempio Johannesburg, dove abbiamo una tariffa promozionale di 444,77 euro. Queste tariffe sono valide per l’acquisto entro il 31 marzo e per volare sino al 10 dicembre 2022 (con blackout dal 01 luglio al 17 agosto)”.

Gv: Può darci dettagli sui piani relativi alla flotta aerea?

“Il vettore continua nella modernizzazione della sua flotta, che risulta essere la più giovane in Europa, composta da 32 aeromobili, tra cui il B 787 Dreamliner. Nel 2020 Kenya Airways è stata nominata compagnia leader in Africa ai World Travel Award. Offriamo un servizio a bordo rinomato e le nostre poltrone letto di business class, reclinabili a 176 gradi,  disponibili sugli aeromobili widebody, sono state valutate tra le dieci migliori al mondo”.

Gv:  Quale lo stato dell’arte degli accordi di code-sharing?

“In quanto membro dell’alleanza Skyteam,  abbiamo codeshare con i nostri partner Air France e Klm. Inoltre abbiamo un accordo di codeshare con Ita sui voli verso Parigi, Amsterdam, Londra, nonché per i voli in partenza da Brindisi, Bologna, Bari, Catania, Genova  Lamezia Terme, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Torino, Trieste, Venezia  e Verona per  Roma”. L.D.

Tags:

Potrebbe interessarti