Ita Airways: interesse per le rotte in continuità territoriale sarde

Ita Airways ha reso nota la sua volontà di operare sulle principali rotte in continuità territoriale da e per la Sardegna secondo le condizioni del Decreto del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili n. 466 del 25 novembre 2021 per volare dal 15 maggio 2022 fino al 14 maggio 2023 da Roma Fiumicino e Milano Linate verso Alghero, Cagliari e Olbia e viceversa.

I voli senza compensazioni

La compagnia garantirà i voli giornalieri con la Sardegna su tutte le sei principali rotte in continuità territoriale dai tre aeroporti sardi, assicurando la mobilità dei cittadini sardi e la connettività dei territori della Regione con le destinazioni domestiche, internazionali e intercontinentali operate da Ita Airways e dai suoi vettori partner.

La nota precisa che, “nonostante l’estrema eccezionalità della situazione contingente data dal continuo aumento del costo del carburante, che nelle ultime settimane ha registrato un incremento del 40%, la compagnia di bandiera ha deciso di volare senza compensazioni da parte della Regione Sardegna, garantendo egualmente un servizio pubblico, mantenendo tariffe estremamente vantaggiose a sostegno della popolazione sarda per dimostrare la sua ferma volontà di contribuire fattivamente al Sistema Paese ed essere un pilastro fondamentale per la connettività e lo sviluppo economico dell’Italia in un momento, oltretutto, di profonda incertezza a livello mondiale. Ita Airways continuerà a lavorare insieme a tutti gli stakeholder coinvolti per permettere che tale operazione rappresenti un’opportunità di valorizzazione delle attività a lungo termine”.

Tags:

Potrebbe interessarti