Travelbuy e SiTravel: patto confermato

Il sodalizio tra SiTravel, guidata da Simone Aggio e Travelbuy, con a capo Alfredo Vassalluzzo si rinnova anche per questa estate con un’intesa che vedrà le agenzie Travelbuy attingere al prodotto di ITravel, il tour operator del network romagnolo, per le destinazioni Mar Rosso e Mare Italia e le agenzie SiTravel commercializzare i prodotti e i servizi di SmartGDS, di proprietà di Travelbuy. Tra i due network in Aip esiste uno scambio di quote paritetico che risale al 2019.

Azionisti al 100% di Pinguino

Non è tutto, come si sa i due network sono azionisti al 100% del network Pinguino (la compagine societaria di Pinguino vede il 60% in mano a Travelbuy e il 40% in mano a Sitravel) che, come anticipato qualche mese fa da Guida Viaggi, “sarà protagonista di un progetto di rinnovamento che partirà dal restyling del marchio, del sito web e del sistema di affiliazione“.

I tre network possono contare su un ventaglio di circa 300 agenzie dislocate in tutta Italia, al 90% filiali dirette, tipologia che, a detta di Simone Aggio “rappresenta il vero patrimonio del network in quanto fidelizzate e altamente rappresentative dei valori del gruppo. Gli ottimi e rodati rapporti con Travelbuy rappresentano il vero modo di fare turismo, un modo pragmatico, fatto di tanta concretezza e poca auto celebrazione”, sottolinea il manager.

Economia di scala

Dal canto suo, Alfredo Vassalluzzo annuncia i progetti sulle nuove aperture che riguardano entrambe le reti. “Travelbuy è in apertura con nuove agenzie, come anche SiTravel e attraverso un’economia di scala, impensabile solo qualche anno fa, sarà possibile ottimizzare la crescita limitando i costi, aspetto questo di fondamentale importanza. Lavorare con le persone giuste fa conseguire il doppio dei risultati con la metà degli sforzi”.

Tags: , , , , ,

Potrebbe interessarti