L’estate di Ita Airways:  64 le destinazioni raggiunte

Ita Airways sarà partner dell’iniziativa Discover Italy. Il team International sales di Ita Airways incontrerà nei primi due giorni il mondo b2b, mentre il terzo giorno è prevista una finestra con selezionati buyer nazionali che incontreranno il team del mercato Italia della compagnia.

La Summer 2022

Saranno 64 le destinazioni che verranno operate da Ita Airways nell’estate 2022, di cui 23 nazionali, 34 internazionali e 7 intercontinentali. Roma Fiumicino rimane l’hub strategico del Mediterraneo, ma viene riconfermata la forte presenza su Milano Linate. Il 2 aprile parte il primo volo intercontinentale da Milano Malpensa con destinazione New York Jfk. Sarà operato ogni lunedì, martedì, giovedì, sabato e domenica con 5 frequenze settimanali e da giugno il collegamento diventerà quotidiano. La rotta Malpensa – Jfk si unisce alla Fiumicino – Jfk già operata da Ita Airways nella stagione winter 2021/2022. Dal 27 marzo riprendono poi i voli diretti tra Milano Linate e Reggio Calabria con un volo che subito in aprile passerà a due. Nella summer 2022 da Milano Linate partirà anche la destinazione Salonicco. Novità per le mete più gettonate del Mediterraneo, con nuovi voli verso le isole dell’Italia, Spagna, Grecia e Croazia. Ita Airways in particolare opererà voli stagionali nel mese di agosto da Roma Fiumicino e Milano Linate per Lampedusa, Pantelleria, Corfù, Heraklion, Rodi, Ibiza, Minorca e Maiorca. Nuove destinazioni anche da Roma Fiumicino grazie agli Airbus A330 e A350 di ultima generazione che consentiranno al vettore di raggiungere importanti mete del turismo mondiale come Miami, Boston, Los Angeles, Tokyo, Buenos Aires, San Paolo. Dal 27 marzo Ita parte poi da Roma Fiumicino verso Napoli. Nel mese di agosto verranno inoltre servite da Roma Fiumicino le destinazioni Cefalonia, Dubrovnik e Spalato.

I code share

Grazie agli accordi di code share con i maggiori vettori internazionali, continua inoltre la strategia commerciale di Ita Airways per crescere anche attraverso le partnership con altri vettori mondiali, che danno una via d’accesso privilegiata nei mercati di più grande interesse per la compagnia come in primis l’Europa, ma anche l’America, l’Africa, e l’Arabia Saudita.

Laura Dominici

Tags: , ,

Potrebbe interessarti