Prima, la nuova ammiraglia di Norwegian Cruise Line, è la prima di sei navi della classe Leonardo ad uscire dai cantieri Fincantieri di Marghera. Sarà consegnata a fine luglio all’armatore. Lunga 295 metri, con una stazza di 142.500 tonnellate può ospitare fino a 3.250 persone in doppia. Harry Sommer, president e chief executive officer di Norwegian Cruise Line, durante la presentazione alla stampa internazionale ha sottolineato che, a fronte del fermo di un anno, la società ha comunque continuato ad investire sull’innovazione e sul risparmio energetico per ridurre l’impatto ambientale.

“Abbiamo raddoppiato gli investimenti nel nostro brand per offrire agli ospiti esperienze indimenticabili che vanno aldilà delle aspettative. Con Prima riprenderemo le crociere nel Nord Europa a partire dal 17 agosto. Attualmente 2530 persone di diverse nazionalità stanno lavorando ogni giorno nel cantiere di Marghera per rispettare la data di consegna. La nave si prepara a un giro di presentazione e a una serie di crociere inaugurali, prima di raggiungere nell’autunno New York, Bermuda e i Caraibi”.

Le caratteristiche

Prima vanta 107 suite a poppa nei ponti 6,7 e 8. “Per gli ospiti The Haven by Norwegian, sarà un’esperienza impareggiabile – ha sottolineato Harry Sommer -. La keycard ultra premium consente l’accesso esclusivo a “una nave nella nave”, offrendo servizi dedicati e sistemazioni lussuose con ampi spazi sul mare. Le aeree sono state disegnate da Piero Lissoni, uno dei designer italiani più importanti. Lo scafo è stato decorato dall’artista italiano Manuel Di Rita, conosciuto come Peeta. Per la prima volta su una nave Norwegian, la decorazione si estende anche alla sovrastruttura anteriore dell’imbarcazione”.

La ristorazione

Norwegian Cruise Line prosegue nella politica del buon mangiare iniziata tanti anni fa, che prevede non solo l’offerta di ristoranti di alta qualità, ma il concetto di Freestyle cruising che consente a tutti gli ospiti la libertà di decidere quando e dove cenare. “Le prossime proposte ristorative saranno di alto livello per fornire esperienze gastronomiche elevate con un design sofisticato, una mixologia e una cucina che offre un’esperienza di sapori a tutto tondo – ha rimarcato il manager -. I ristoranti porteranno gli ospiti di Norwegian a provare un’avventura epicurea caratterizzata da un’ampia varietà d’offerta abbinata ad un design altamente curato. Saranno piatti di alto livello preparati da famosi maestri chef”.

Novità in Nord Europa

Prima, dopo una serie di crociere inaugurali, sarà la nave più nuova a navigare in Nord Europa. Dal 17 agosto al 13 settembre sono in programma una serie di viaggi di 7 notti da Amsterdam e Copenaghen, per visitare i fiordi norvegesi, l’Islanda e le regioni baltiche. Il 23 settembre, l’ammiraglia partirà da Southampton per un viaggio transatlantico di 12 giorni prima di arrivare ad Halifax in Nuova Scozia e poi a New York. Nella primavera 2023,
Prima sarà impiegata in una serie di crociere a Bermuda, mentre nell’estate 2023 tornerà nel Nord Europa. Per Harry Sommer, Norwegian Cruise Line ha rivoluzionato il mondo delle crociere offrendo ai suoi ospiti libertà e flessibilità “per creare una vacanza ideale e seguire i propri ritmi senza orari e dresscode formali cui sottostare”.
Norwegian vanta una flotta di 17 navi e raggiunge 300 destinazioni nel mondo. Alaska è una delle mete più ambite dal mercato italiano.
Prima è la prima nave a vantare un gokart elettrico installato su una nave da crociera.

Annarosa Toso

Tags: ,

Potrebbe interessarti