eDreams, 500 assunzioni e un focus sugli abbonamenti

Cinquecento assunzioni entro il 2025, delle quali duecento nel solo 2022. Le ha annunciate eDreams Odigeo, che mette in pista una campagna di recruiting con al centro gli hub tecnologici dell’azienda, su tutti quelli di Milano e Porto oltre a quelli di Barcellona, Madrid e Budapest.

I profili ricercati al momento riguardano: Software Engineer (Java, Javascript (React), PHP, iOS, Android),  Lead Engineer and Engineer Manager, Architect (Java, Javascript, iOS, Android), Product Manager,  Product Designer, Employer Branding Specialist, Data Scientist e Agile Coach.

La selezione avverrà attraverso campagne di recruting interno ed esterno, durante eventi e convegni organizzati dalla società. Il tutto nel quadro di un sistema di lavoro ibrido, il primo del settore, volto a promuovere ulteriore flessibilità e creatività dei dipendenti nel mondo post-pandemia.

“Le nuove assunzioni – spiega la società in una nota – che si collocano nell’ambito dell’aumento della forza lavoro globale del 50% previsto entro l’anno fiscale 2025, rafforzeranno i team di tecnologia, di sviluppo prodotto e innovazione per consentire all’azienda di sviluppare ulteriormente la sua piattaforma tecnologica proprietaria e la sua vasta gamma di prodotti e servizi”.

L’annuncio, che inaugura la più grande campagna di reclutamento talenti mai realizzata da eDreams Odigeo, arriva mentre la società sta passando da un modello basato sulle transazioni a un’attività in abbonamento. Dall’inizio della pandemia, l’azienda ha aumentato la sua quota di mercato nel settore dei voli fino al 37% (+6 punti percentuali) e ha costantemente garantito ottime prestazioni nell settore del turismo in generale, con l’attività di trading che ha superato i livelli pre-Covid del 30% a febbraio.

Solo negli ultimi dodici mesi, “Prime“, il programma di abbonamento ai viaggi di eDreams, è cresciuto del +182% e ha superato i 2,4 milioni di membri.

Sulla base del suo successo, la società prevede che il 66% delle sue prenotazioni totali sarà effettuato dagli abbonati già nel 2025, data entro la quale intende  raggiungere 7,25 milioni di iscritti al programma. L’investimento in profili tecnologici e di sviluppo prodotto sosterrà il continuo miglioramento della piattaforma Prime, nonché la sua espansione geografica e lo sviluppo di nuove funzionalità.

Tags:

Potrebbe interessarti