Amadeus e Microsoft ridefiniscono i viaggi aziendali 

Negli ultimi anni, gli ambienti di lavoro ibridi e la connessione online si sono rivelati determinanti per il successo del business. Tuttavia, nonostante questi cambiamenti, i viaggi e le note spese delle trasferte aziendali non sono stati al passo con i tempi.  I viaggiatori devono utilizzare e passare da una piattaforma all’altra e da un’applicazione all’altra per accedere, cercare, prenotare, pagare e gestire la nota spesa, ma se tutto potesse essere semplificato e in un unico ambiente?

La prima tappa

Amadeus, in collaborazione con Microsoft, segna la prima tappa verso la visione comune di ridefinire i viaggi aziendali: Cytric Travel & Expense, il tool di prenotazione e gestione delle note spese online di Amadeus, è ora integrato in Microsoft 365: ecco Cytric Easy.  Gli utenti potranno pianificare i viaggi e condividerne i dettagli con i colleghi senza mai lasciare le rispettive applicazioni di tutti i giorni, come Microsoft Outlook o Microsoft Teams.

Prenotare un viaggio d’affari sarà più veloce e più facile. Tra i vantaggi una sola app che cerca, confronta o prenota un hotel, un volo o un’auto a noleggio senza mai uscire da Microsoft Teams. Inoltre, diventa più facile condividere, con il tool di viaggio e spese integrato in Teams con la possibilità di scambiare informazioni relative ad un viaggio. Si possono condividere nelle chat di Teams per prenotare lo stesso viaggio con i colleghi. C’è poi un risparmio di tempo, in quanto si può ottimizzare il tempo impiegato nel coordinamento con i colleghi in merito a una trasferta e si possono condividere i dettagli del viaggio con i colleghi.

Microsoft Single Sign-On

Prossimamente, negli inviti del calendario di Outlook compariranno i dati utili prima di iniziare il processo di ricerca, come il luogo di partenza prescelto, la destinazione in base al luogo e alle date dell’incontro. I risultati di ricerca dei voli mostreranno le opzioni consigliate in base alla comodità del volo, al prezzo e alle preferenze degli utenti (per esempio, gli scali da evitare). Verranno evidenziate la scelta più breve, la più economica e la più ecologica. Teams invierà agli utenti suggerimenti per poter visualizzare le ricevute non assegnate, completare le note spese e archiviarle per tempo. Tutto questo sarà possibile grazie a Microsoft Single Sign-On per accedere a qualsiasi necessità di viaggio e di spesa nell’ecosistema lavorativo. Questo significa meno interruzioni nel flusso di lavoro dell’utente e meno problemi nell’accedere e passare da un’applicazione all’altra, il viaggiatore deve solo accedere a Microsoft ed è pronto a partire.

L’ambizione di questa partnership Amadeus è quella di re-inventare i viaggi, tra cui il modo di incontrarsi, collaborare o presentare il rimborso spese degli utenti. Le due società continueranno a lavorare insieme per favorire la collaborazione e offrire ai dipendenti un nuovo stile di lavoro ibrido.

La semplificazione

“Quest’anno, lavorando con Microsoft, il nostro impegno è stato quello di rinnovare i viaggi aziendali – spiega Rudy Daniello, executive vice president di Amadeus Cytric Solutions -. Con Cytric ora integrato in Microsoft 365, passare da un’applicazione all’altra diventerà un ricordo, migliorando la produttività e facilitando la compliance con le policy di viaggio e di spesa. Inoltre, questa collaborazione con Microsoft semplifica processi obsoleti da decenni che hanno un impatto sui reparti finance, procurement e travel. Questo è solo il primo passo verso la trasformazione del viaggio e delle note spese, frutto di una visione congiunta”, fa sapere il manager.

Eric Bailey, global travel director di Microsoft, non ha dubbi che “l’integrazione di Cytric in Microsoft 365 renderà l’esperienza del viaggiatore più fluida. La possibilità di prenotare biglietti aerei o gestire le spese di viaggio senza lasciare le applicazioni quotidiane contribuirà a rendere il processo più fluido per gli utenti, rendendo il viaggio più facile ed eliminando alcune delle consuete difficoltà di prenotazione”, ribadisce.

Tags: ,

Potrebbe interessarti