Continuità territoriale: Volotea interessata a operare per un anno 4 rotte

Volotea ribadisce il suo impegno nel facilitare gli spostamenti dei cittadini sardi anche dopo la scadenza dell’attuale periodo di continuità territoriale e, proprio per questo, si impegna a operare per 12 mesi, secondo le condizioni del decreto del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili n. 466 del 25 novembre 2021, i collegamenti anche non esclusivi da Cagliari e Olbia per Roma Fiumicino e Milano Linate senza compensazione economica, assicurando così la connettività a lungo termine da e per la Regione Sardegna.

Analisi dei dati

La compagnia ha recentemente terminato l’analisi dei dati sulle rotte della continuità territoriale e conferma il suo impegno nel supportare la connettività del territorio sardo.

Il vettore, che punta a rinsaldare la sua presenza a livello locale, riconferma l’importanza del mercato sardo nel suo network. E’ operativa in Sardegna sin dal suo esordio, nel 2019 Volotea ha aperto la sua base di Cagliari a cui è seguita, nel giugno 2021, quella di Olbia. Presso queste due basi ha creato lavoro per oltre 120 dipendenti, sostenendo il mercato turistico e supportando l’economia isolana.

Inoltre, punta a incrementare i suoi investimenti sull’isola e, anno dopo anno, si è impegnata nel proporre collegamenti con orari comodi verso un numero sempre maggiore di destinazioni. In Sardegna ha registrato tassi di puntualità molto elevati e ottime performance operative unitamente ad un tasso di sostenibilità in linea con i costi di gestioni delle sue basi, comunica il vettore in una nota.

Tags:

Potrebbe interessarti