Glamour stringe accordi sul cruising

Offrire un prodotto crociere che vada incontro alle esigenze del passeggero e alle nuove tendenze. E’ l’obiettivo che si pone Glamour Tour Operator investendo nel cruising. Il cruise development manager dell’operatore, Marco Depascale, non ha infatti dubbi sul “plus” che deriva dallo sviluppo di questo segmento così in espansione, perché osserva che “la tendenza del viaggiatore è sempre più quella di abbinare alla crociera un viaggio e/o soggiorno pre/post imbarco”.

La proposta della crociera

È cambiato il modo di proporre la crociera da parte delle compagnie, sempre più all’insegna dell’innovazione tecnologica e in grado di proporre a bordo un’offerta sempre più elaborata e ricercata di servizi. Per Glamour l’aspetto fondamentale resta quindi quello di offrire un prodotto cruise qualitativamente in linea con alti standard, e in quest’ottica si sono già stretti accordi di collaborazione con alcuni dei principali brand crocieristici a livello mondiale. Tra questi alcuni di nicchia come Star Clippers con velieri in Mediterraneo e Caraibi e Albatross con catamarani in tutto il mondo; Ncl, Royal Carribean, Msc Crociere per crociere classiche con un ottimo rapporto qualità/prezzo, e quelli di altissimo livello come Oceania Cruises, Silversea Cruises, Celebrity Cruises, Azamara e Regent con possibilità di diversificare anche con itinerari su Sud America, Nord America, Caraibi, Australia, Medio Oriente, Hawaii, Giro del Mondo e Mediterraneo, ma si valuta inoltre la collaborazione anche con altri brand per il prossimo futuro.

Target molteplici

“Grazie alle promozioni proposte dalle compagnie e all’evoluzione delle navi, i target ai quali si rivolge il prodotto crociere sono davvero molteplici – commenta Depascale – a partire dalle famiglie, single, coppie, gruppi di amici e giovani, viaggi di nozze. E la nostra offerta è sicuramente variegata con destinazione Caraibi, Nord America, Oriente e Sudafrica fino presto ad arrivare alle Hawaii e all’Alaska”.

“Investire sul settore crocieristico conferma, ancora una volta, la costante ricerca da parte di Glamour di sempre nuovi obiettivi e nuove strategie per la realizzazione di viaggi unici, modellati sulla base delle singole esigenze di ogni tipo di viaggiatore”, dichiara Simone Prinari, direttore vendite e marketing e aggiunge.

Tags:

Potrebbe interessarti