Affitti brevi, accordo strategico tra Destination Italia ed italianway

Destination Italia ha sottoscritto tramite la sua controllata Destination 2 Italia, un accordo strategico con Italianway – il primo operatore sul mercato italiano degli affitti brevi gestiti in maniera professionale, per numero di case contrattualizzate (circa 2500), destinazioni coperte (oltre 280) e notti prenotabili complessivamente (715mila) – entrando così nel mercato degli affitti brevi per rispondere alle nuove esigenze dei viaggiatori internazionali che continuano a scegliere l’Italia per le loro vacanze.

I turisti high spender sono sempre più attratti dalla possibilità di soggiornare nel Belpaese, oltre che in strutture alberghiere di lusso, anche in case, ville, chalet, trulli, dammusi e residenze d’epoca riqualificate all’insegna dell’Italian style per accogliere, all’insegna del comfort e della sicurezza, chi voglia vivere esperienze più immersive nel contesto locale, scegliendo la formula del cosiddetto affitto breve.

Italianway metterà a disposizione di Destination 2 Italia i suoi 2.500 immobili under management distribuiti su tutto il territorio nazionale che andranno ad arricchire il portfolio delle attuali strutture ricettive, a disposizione degli oltre 1.000 tour operator internazionali clienti di Destination Italia che potranno così costruire i loro percorsi di viaggio in maniera più capillare raggiungendo ogni angolo caratteristico d’Italia.

Tags: ,

Potrebbe interessarti