Argentina: torna il Roma-Buenos Aires

Più di 20mila turisti italiani hanno già visitato l’Argentina dalla riapertura delle frontiere nel novembre 2021. C’è, poi, grande attesa per il ritorno del volo Roma-Buenos Aires il 3 giugno. L’aspettativa da parte del mercato italiano in merito all’offerta turistica del Paese si è percepita nel corso di Bit, come dimostrato alla presentazione nello spazio Enit del volo di Aerolíneas Argentinas che tornerà a collegare la capitale italiana con l’Argentina in meno di due mesi.

Riparte il turismo internazionale

“Questa presentazione è il simbolo della riattivazione del turismo internazionale dell’Argentina. Il nostro Paese si è preparato nel modo migliore, con protocolli sanitari e, soprattutto, nel rispetto della cura e della distanza sociale. Avere Aerolíneas Argentinas che collega i due Paesi è molto importante”, ha dichiarato il segretario esecutivo dell’Istituto Nazionale per la Promozione del Turismo (Inprotur), Ricardo Sosa.

Il console argentino a Milano, Luis Niscovolos, ha sottolineato come il volo sia “della massima importanza per la riattivazione del turismo in Argentina”, come segno dell’importanza storica, culturale, commerciale ed economica della relazione esistente tra i due Paesi. Una maggiore connettività è vista come strumento fondamentale per le economie regionali.

Da parte sua, il direttore commerciale di Aerolíneas Argentinas, Fabián Lombardo, ha evidenziato che “oltre al collegamento diretto tra Roma e Buenos Aires, questo volo ci permette di attirare viaggiatori da altre parti d’Italia e d’Europa con la possibilità che, quando arrivano a Buenos Aires, possono raggiungere alcune delle 37 destinazioni argentine dove vola la compagnia”.

Il volo dalla Capitale italiana partirà il lunedì, mercoledì e venerdì. In questo modo, la compagnia aerea, dopo aver recuperato il volo da Madrid a Buenos Aires, fa un altro grande passo per la riattivazione del turismo nel Paese.

I dati

Con più di 145mila turisti ricevuti nel 2019, prima della pandemia, l’Italia era uno dei tre mercati più importanti in Europa per il turismo argentino, dietro Spagna e Francia. Con il ritorno del Roma-Buenos Aires le attese sono di recuperare e aumentare i numeri il più presto possibile.

“La nostra presenza a Milano è un messaggio non solo al mercato italiano, ma al mondo intero, in cui riaffermiamo la nostra ripresa turistica. Allo stesso tempo, è un’ottima occasione per comunicare la sicurezza sanitaria offerta dal nostro Paese, con più dell’80% della popolazione completamente vaccinata e con la garanzia di avere il Sigillo Viaggi Sicuri, assegnato dal World Travel and Tourism Council”, ha sottolineato il segretario esecutivo di Inprotur, Ricardo Sosa.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti