Air Europa: vendite su e flotta potenziata

Inizia una fase di espansione per Air Europa, che ha preso avvio con l’incremento delle vendite registrato dalla fine dell’anno scorso. Nella seconda metà del 2022, la compagnia aerea spagnola supererà i posti disponibili sulle sue rotte principali dall’hub di Barajas e continuerà ad aumentare la sua offerta con l’ingresso di undici nuovi aeromobili con i quali potrà operare verso tutte le rotte del continente americano.

Il vettore si propone così di affrontare la stagione estiva operando “con una flotta che risponde ai criteri più moderni, efficienti e sostenibili presenti sul mercato”, come spiega una nota aziendale. Air Europa aggiungerà alla flotta altri cinque nuovi Boeing 787 Dreamliner; quattro di questi si inseriranno grazie a un accordo di locazione raggiunto con Norse Atlantic Airways.

La fase due

L’ampliamento della flotta a lungo raggio si completerà con sei nuovi Boeing 737 che si aggiungeranno progressivamente nei prossimi mesi. L’incremento della capienza dei posti volo, data dall’ampliamento della flotta, andrà a soddisfare l’aumento del numero di passeggeri, mantenendo i criteri di efficienza e riduzione delle emissioni.
Il piano seguito da Air Europa permette il ripristino della flotta a lungo raggio del 2019. I posti offerti per il secondo semestre dell’anno in corso supereranno del 5% quelli del 2019. I dati confermano una significativa ripresa dell’attività degli ultimi mesi, soprattutto nel lungo raggio. L’aumento della domanda di passeggeri ha consentito la riattivazione delle rotte da Barajas, superando i livelli del 2019.

Tags:

Potrebbe interessarti