GlobalData: a +1,8% gli accordi nel travel nel primo trimestre

L’attività commerciale nel settore dei viaggi e del turismo è migliorata dell’1,8% nel primo trimestre del 2022. E’ quanto rileva GlobalData nel suo consueto report.

Gli accordi

Sono stati 289 gli accordi (comprendenti fusioni e acquisizioni, private equity e finanziamenti di rischio) annunciati nel settore globale dei viaggi e del turismo durante il primo trimestre del 2022, rileva la società di dati e analisi. Un’analisi del database delle offerte finanziarie della società mostra che si tratta di una crescita dell’1,8% rispetto alle 284 offerte annunciate nel primo trimestre del 2021.

Aurojyoti Bose, lead analyst di GlobalData, osserva che “questa crescita è stata guidata dal miglioramento in alcuni dei mercati chiave. Nel frattempo, molti altri mercati chiave hanno subito un’attività debole a causa della prevalente volatilità e incertezza del mercato”.

Mentre mercati come Stati Uniti, Regno Unito, Giappone, India, Germania e Spagna hanno assistito a miglioramenti sul fronte accordi, altri come Cina, Australia, Francia e Corea del Sud hanno assistito, invece, a un calo dell’attività durante il primo trimestre rispetto al primo trimestre del 2021.

“Allo stesso modo, l’attività sul fronte delle offerte ha visto risultati contrastanti su diversi tipi. Il numero di operazioni di fusione e acquisizione è aumentato del 16%, mentre il numero di operazioni di finanziamento di rischio e di private equity è diminuito rispettivamente del 14,3% e del 22,2% durante il primo trimestre del 2022 rispetto al primo trimestre del 2021″.

 

 

Tags:

Potrebbe interessarti