EDITORIA - EVENTI - SERVIZI DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE
Due Lune Puntaldia Resort&Golf: quinta stella e restyling
Lo storico Due Lune Puntaldia Resort&Golf in Sardegna inaugura la stagione 2022 con un’importante novità: l’hotel riapre il 6 maggio come cinque stelle dopo un restyling degli spazi comuni e delle camere.

Rinnovamento in più fasi

L’hotel Due Lune Puntaldia Resort&Golf, realizzato nel 1983 da Peppino Fumagalli, imprenditore fondatore di Candy Elettrodomestici, fa parte di un complesso che si estende per 90 ettari in un tratto di costa davanti all’Area Marina Protetta di Tavolara – Coda Cavallo. Oggi Beppe Fumagalli, erede di Peppino, controlla la società proprietaria dell’hotel con le sorella Laura e Lella e ne segue la gestione con l’aiuto della figlia Carolina. Insieme hanno avviato un rinnovamento che si svolgerà in più fasi.

Nella prima sono stati ristrutturati parte degli spazi comuni e oltre la metà delle camere. “Ho acquistato la maggioranza delle quote per dare all’hotel una seconda giovinezza – spiega Beppe Fumagalli -. Due Lune vanta una posizione su un lembo di terra proteso verso il mare e un’architettura tuttora distintiva dopo quasi quarant’anni. Abbiamo un’affezionata clientela italiana e internazionale, che ama tornare ogni anno. Più che un albergo sembra una villa di vacanza con un grande patio dove le persone si ritrovano in un ambiente ormai familiare”.

L’ispirazione al mondo nautico

Degli interni si è occupato lo studio Castagna che ha realizzato mobili artigianali progettati su misura e per gli arredi ha scelto uno stile marinaro, con il bianco che si alterna al corallo e all’azzurro per richiamare il colore della reception. L’ispirazione al mondo nautico è dichiarata, anche per mantenere la continuità con il progetto originario, con legno, ferro battuto e pietra sarda. Sono rimasti alcuni arredi armoniosamente mescolati con i nuovi. Nelle camere, che richiamano le cabine degli yacht, ci sono grandi cuscini a righe, testate dei letti fatte con doghe in legno e lampade da carteggio come quelle che si usavano per consultare le mappe nautiche. Lo stesso fascino retrò si trova nel “Luna Nuova Cafè”, dove alcuni mobili originali in midollino sono stati recuperati e valorizzati dai pezzi contemporanei disegnati appositamente per l’hotel.

Gli altri servizi

Nuovo anche il concept della cucina. Con la collaborazione di Giovanni Fiorin, fondatore di locali milanesi di successo come Pisacco e Dry, l’offerta gastronomica è stata completamente ridisegnata. Tre le opzioni: i ristoranti “Le Caravelle” e “Il Gazebino”, e il “Luna Nuova Cafè”, aperto per mangiare qualcosa di leggero anche fuori orario. L’idea è garantire agli ospiti la libertà di pranzare a qualunque ora, dal piatto veloce alla cena sarda in versione fine dining.

La struttura dispone di 66 camere, quasi tutte con vista mare, terrazzo o giardino privato e accesso libero alla spiaggia attrezzata. Due Lune è una destinazione anche per sportivi che possono approfittare del campo da golf con 9 buche panoramiche lungo la costa. Inoltre, ci sono 4 campi da tennis e, da quest’anno, 2 campi da padel realizzati con la collaborazione di Demetrio Albertini. Al porto è possibile affittare un gommone per esplorare l’area marina protetta.

Oltre al Kids Club didattico, riservato ai più piccoli, si possono organizzare attività per genitori e figli insieme, come i workshop con gli artigiani che insegnano a fare il pane carasau, ma anche cestini e gioielli sardi.

La seconda fase del restyling

La seconda fase del restyling, prevista per la stagione estiva 2023, riguarda il ristorante, la spa, la sala congressi e le restanti 30 camere. Ci sarà un campo polifunzionale pensato appositamente per i giovani.

Tags:

Potrebbe interessarti

Nessun articolo collegato