Danilo Curzi: “Siamo in un processo di continua crescita”

Durante i due anni di pandemia Idee per Viaggiare ha continuato ad investire in persone e tecnologia, due pilastri su cui poggia la strategia di sviluppo dell’operatore.

Staff in crescita

Attualmente continua l’investimento mirato ad incrementare lo staff: in questo ultimo periodo sono state inserite cinque nuove risorse di comprovata esperienza nel settore.

Marco Romano, nuovo key account Toscana e La Spezia, rafforza ulteriormente la squadra commerciale, portando a 15 il numero dei sales in tutta Italia. Si è inoltre voluto rafforzare il booking, per far fronte alle sempre maggiori richieste, selezionando risorse professionali, nel settore da anni.

Filippo Gillo, esperto in Sudamerica, è stato inserito per supportare la destinazione, oggetto di sviluppo con l’acquisizione del marchio Marcelletti, dove ha lavorato per 19 anni.

Valentina Castelluccio e Antonella Foroni, nomi e volti noti nel mercato, apportano la loro conoscenza delle aree Indonesia e IndocinaAlessandro Alfieri potenzia il booking team occupandosi dell’Oceania, grazie alla lunga esperienza maturata sulla destinazione.

Dal canto suo il ceo Danilo Curzi afferma: “Vogliamo continuare a dare un segnale di positività, data la nostra buona ripresa in un periodo ancora particolarmente incerto. Siamo in un processo di continua crescita, abbiamo utilizzato il biennio di stop forzato per investire su due aspetti per noi fondamentali, l’uno necessariamente legato all’altro: le persone prima di tutto e quindi la tecnologia”.

Il processo di digitalizzazione

Oltre al potenziamento delle risorse umane infatti, gli ultimi mesi hanno visto la conclusione del processo di digitalizzazione, dopo l’acquisto e la messa appunto del nuovo Crm. Con questo strumento, l’operatore è ora in grado di perfezionare la personalizzazione delle proposte conoscendo meglio il cliente e l’agente di viaggi, in base alle abitudini di consumo.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti