Gb Viaggi: per le adv 15% di provvigione sui Gb Club

La scelta di puntare sul b2b sta premiando GB Viaggi. Il to. investe in questo canale e ha deciso di andare incontro al comparto che in questo momento è in difficoltà, mettendo in atto politiche commerciali aggressive ed un contratto di collaborazione che prevede il 15% di provvigione su tutta la linea dei GB Club, i 14 villaggi in esclusiva sul mercato nazionale.

Per le adv

“Dal mese di febbraio abbiamo iniziato i webinar dedicati esclusivamente agli agenti di viaggi. Ogni mercoledì abbiamo due appuntamenti fissi, alle ore 9:30 ed alle ore 16, durante i quali illustriamo il mondo GB Viaggi, la policy commerciale, le strutture in catalogo e l’utilizzo dell’area riservata creata esclusivamente per le agenzie – spiega Luigi Abbruzzino, direttore vendite GB Viaggi -. Area riservata semplice e intuitiva, creata sulle esigenze degli agenti di viaggi per consentire una totale indipendenza in tutte le fasi di lavoro”. Una scelta premiata dai numeri come evidenzia lo stesso direttore vendite: “Di fatto l’utilizzo della nostra area riservata alle agenzie di viaggio è cresciuto del 40% rispetto allo scorso anno. Le adv possono preventivare, confermare e pagare il soggiorno dei propri clienti. Il tutto in un’unica pagina e in totale autonomia”.

Numeri incoraggianti

Buone notizie arrivano dai numeri, registrati anche in termini di fatturato con un aumento del 60% rispetto al 2022. “A fine marzo abbiamo terminato il nostro early booking che ha fatto registrare numeri importanti nel primo trimestre dell’anno in corso, ma la nostra politica commerciale prevede numerosi e vantaggiosi plus – sottolinea Abbruzzino -. Nessuna quota di apertura pratica, ragazzi fino ai 16 anni gratis nei nostri GB Club, pagamento della vacanza a rate da 49 euro al mese senza finanziaria. Ed in più omaggiamo i clienti della Tessera Club in alcune delle nostre strutture”.

Egitto e debutto sul lungo raggio

Una crescita supportata anche dall’aarivo di nuovi prodotti che amplieranno gli orizzonti di GB Viaggi. “Stiamo per inserire un nuovo prodotto legato all’outgoing. Posso anticipare – spiega Abbruzzino – che già nell’immediato lanceremo il medio raggio, puntando sull’Egitto, nello specifico Sharm el-Sheikh, con voli charter in partenza dagli aeroporti di Roma e Napoli. E dal prossimo autunno debutteremo nel mondo del lungo raggio. Una nuova sfida che siamo pronti a raccogliere con fiducia nelle performance del settore travel”.

Tags:

Potrebbe interessarti