Restaurant Week, il food per riscoprire la città

Da lunedì 2 a domenica 8 maggio torna la Milano Restaurant Week, un’iniziativa che ha l’obiettivo di incentivare la ripartenza del turismo per valorizzare il dinamico e multiforme mondo della ristorazione meneghina. L’esperienza del cibo diventa così il veicolo attraverso cui scoprire il cuore dei quartieri più distintivi di Milano.

L’itinerario della manifestazione si snoda capillarmente coinvolgendo tutte le zone della città: a partire dal centro, a pochi passi dal Duomo, arrivando fino a Brera e Porta Venezia. Sarà possibile scoprire l’offerta gastronomica di zone come Ticinese e i Navigli, a questi si aggiungono i quartieri di Porta Nuova, Isola e Porta Romana per arrivare fino a Paolo Sarpi, Chiesa Rossa e Gratosoglio.

“L’attrattività è fondamentale per un territorio come il nostro che vive di servizi, di turismo leisure e business. –spiega Marco Barbieri, segretario generale di Confcommercio Milano Lodi Monza e Brianza- È importante che Milano torni a ripopolarsi. Oggi 630mila lavoratori hanno ripreso a essere presenti fisicamente sul posto di lavoro e a far rivivere negozi, bar, ristoranti e zone della città abbandonate per lungo tempo a causa delle restrizioni dovute alla pandemia. La Milano Restaurant Week, che valorizza le imprese della ristorazione, è un nuovo passo verso la normalità e verso la ripartenza.”

Grazie alla pratica piattaforma Milano Restaurant Week sarà possibile prenotare, in base al quartiere e alla tipologia di cucina, un’esperienza culinaria a un prezzo speciale con menù degustazione proposti a prezzo fisso. L’iniziativa promossa dal Comune di Milano e Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi attraverso Milano&Partners con Confcommercio Milano e Nexi. 

Tags: , , , , , ,

Potrebbe interessarti