Oyo acquisisce Direct Booker

Nell’ambito del suo progetto di affermazione come operatore full service di riferimento nel settore delle case vacanza, Oyo ha finalizzato l’acquisizione di Direct Booker, società europea con un portfolio di oltre 3.200 case e un bacino di 2 milioni di clienti. Fondata nel 2010 dai ceo & co-founder Nikola Grubelic e Nino Dubretic, Direct Booker è un importante player del settore del vacation rental con sede a Dubrovnik, la principale destinazione turistica della Croazia.

Oyo è già presente e attivo in Europa con altri brand come Belvilla (Belvilla by Oyo), DanCenter e Traum Ferienwohnungen. La collezione di case vacanza di Direct Booker sarà inizialmente disponibile su Belvilla.com (Belvilla by Oyo) e successivamente sarà possibile prenotarle anche su tutte le altre piattaforme. L’acquisizione rafforzerà la presenza di Oyo in Europa e più specificatamente in Croazia, dove è già presente con circa 1.800 case vacanza commercializzate sulla piattaforma di Belvilla e altre 7.000 sulla piattaforma di Traum Ferienwohnungen.

Recentemente Oyo, che ha già una solida presenza in mercati come Paesi Bassi e Danimarca, Italia, Belgio, Germania ed Austria, aveva dichiarato di essere alla ricerca attiva di acquisizioni tuck-in per crescere ulteriormente, soprattutto sui mercati europei.

“La Croazia è senza dubbio una delle destinazioni turistiche emergenti del Mediterraneo per i viaggiatori europei – afferma Mandar Vaidya, ceo di Oyo Europe –. Già nel 2021 l’industria turistica croata ha compiuto grandi passi verso la ripresa e il potenziale per l’anno in corso è ancora maggiore. L’ampliamento del nostro portfolio di case vacanza in Dalmazia apporterà notevoli benefici, specialmente nell’area di Dubrovnick, la destinazione più ambita in Croazia dove, con questa acquisizione, miglioreremo notevolmente la nostra presenza. L’ingresso di Direct Booker rappresenta un grande valore aggiunto per il nostro portfolio di hotel e case vacanza in Croazia e in generale in Europa.”

“Crediamo fortemente che, unendo le nostre tecnologie ed expertise, questa partnership avrà un impatto positivo sull’industria turistica croata, incrementando ulteriormente la domanda attraverso le piattaforme di OYO in tutta Europa. Il nostro ingresso in OYO aumenterà anche la visibilità per le case registrate sulla nostra piattaforma, specialmente in Scandinavia, nei Paesi Bassi e in altri mercati di prossimità come l’Italia. I prossimi mesi saranno veramente entusiasmanti perché getteremo le basi per costruire il nostro futuro successo insieme”, commenta Nino Dubretic, ceo & co-founder di Direct Booker.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti